ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

mercoledì 17 luglio 2013

Un fantastico MAESTRO

Un fantastico MAESTRO (di doppiezza) di enorme successo (mondano)
Leggendo il pezzo del foglio segnalatomi da Monsignor Livi, e vedendo
come il bianchi pensiero sia sempre più capace di far breccia nei media e nel
comune sentire, il fulminato che scrive -Don Chisciotte al secolo un inutile
e “stremnato”sostenitore di battaglie perse prima di iniziare – oggi ha l’ardire 
e la voglia di fissare alcuni pensieri e riflessioni a favore di Bianchi. 

Senza ironia davvero, oggi sono certo del genio immenso di quest’uomo.
 E’ un fenomeno !

E’ riuscito a costruire un impero materiale, morale, spirituale, religioso, partendo da zero…sul nulla. O meglio sul nulla, ben condito e ottimamente cucinato e servito per palati pronti a
Senza ironia davvero, oggi sono certo del genio immenso di quest’uomo. E’ un fenomeno !
E’ riuscito a costruire un impero materiale, morale, spirituale, religioso, partendo da zero…sul nulla. O meglio sul nulla, ben condito e ottimamente cucinato e servito per palati pronti a degustare
E’ riuscito a costruire un impero materiale, morale, spirituale, religioso, 
partendo da zero…sul nulla. O meglio sul nulla, ben condito e ottimamente 
cucinato e servito per palati pronti a degustare e tarestra-apprezzare quanto da lui propinato. 
Al momento giusto nel modo giusto, con gli strumenti giusti, gli amici giusti, i livelli giusti
 della maestria della doppiezza, stando dentro ma non appartenendovi (alla chiesa). 
Sfruttandola al massimo possibile per la “sua ragione sociale”, ma mantenendo l’autonomia 
e la sovranità assoluta, dovendo rispondere sempre solo a… se stesso e al suo personaggio 
che inarrestabilmente è costantemente cresciuto in credibilità fama successo soldi e appeal 
comunicativo.
Con il tocco "schiccoso" del profeta moderno incompreso dai vecchioni tradizionalisti bigottoni 
ante-concilio.

Un fantastico maestro ! ALTRO CHE PRIORE. Gli si dovrebbe conferire almeno 3- 4 lauree
ad onorem per ciò che ha realizzato in questi ultimi lustri ( ormai quasi 10 !!!) di incessante
inarrestabile bulimia di “logos” scritte e orali in tutti i media del mondo … per tutta la vita …
utilizzando una frase di moda oggi tra quelli che piacciono alla gente che piace.

Lui Bianchi Piace un casino! E piace a tutti. Giovani, maturi anzianotti, cattolici protestanti 
anabattisti avventisti di tutte le ore, laicisti atei, a tutti; eccezion fatta  (che conferma la regola)
alla categoria – sparuta e in via di estinzione- di chi non si sciroppa il politicamente corretto
e ama la Cattolica, la sua tradizione, il suo magistero e soprattutto il Papa. 
Da 50 anni chiunque Egli sia. DA Pio XII a Francesco I, tutti indistintamente e soprattutto
ripeto, il loro magistero e la loro pastorale, le loro idee cui obbedisce fedelmente, felice
di tale paternità senza cercare e trovare consensi e ammiccamenti nell’accampamento
del “nemico”. Senza sentirsi un bimbo scemo o un retrogrado, ma anzi vivendo la compagnia
dei fratelli, e l’aiuto dei santi e moltissimo della Madre di Dio e nostra, Regina della Chiesa, 
del cielo e della terra. Madre amatissima presenza reale e costante, e non figura simbolica… 
bianca signora, che si dice sia apparsa e per questo fanatici retrogradi fanno strane cose.

Questo periodo leggermente lungo per descrivere l'unica categoria a cui fratelenzo non piace.
A questa categoria chi scrive ritiene di appartenere insieme al saggista che ha scritto sul foglio
pochi giorni orsono. Insieme ai sette coraggiosi che si sono esposti nel giudizio severo alle
idee e ai comportamenti del priore…tutti ovviamente rimbalzati e reietti dalla pletora
di amici e adulatori di ogni specie  razza a varietà nel circo medio-religioso.
Compresi (ovvio) Avvenire e fanghiglia-cristiana.

Continueremo a resistere e a fare ragionare i nostri affezionati 4 lettori a cui daremo
spunti per essere tramite fede e ragione, con tutto intero il magistero e la tradizione 
con tutto il Papa, il papato senza la selezione genetica effettuata da questi pifferai magici
che piacciono alla gente che piace.

Con la esplicitissima speranza che questi piccoli falsi profeti passino presto… ma credo
l’anagrafe sia dalla nostra, cui auguriamo di cuore sostenuti dai nostri (per lui inutili) rosari 
che di là... al posto di Scalfari Chi sarà chiamato al giudizio sul suo poperato e sulle sue
idee, sia parimenti prodigo di “I Like”come gli sta succedendo da sempre  di qua….
Non nascondiamo ovviamente qualche serio dubbio in proposito.  
Vs affezionatissimo
Don Chisciotte
anno domini 2013
mese (caldo) di luglio.



http://bosecuriose.it/riflessioni-di-don-chisciotte-luglio-2013..html

Nessun commento:

Posta un commento