ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

martedì 31 marzo 2020

Tre giorni, tre settimane? Tre..

IRLMAIER RIVISITATO – Su fonti tedesche

Era il 1992 quando divenne pubblica la profezia-chiave di Alois Irlmaier  (1894-1959), che dipinge i nostri tempi. Fu nel 1950 (o negli anni ’50?)  quando apostrofò una Maria Luisi Bender, indicata come “sorella della Carità” con queste parole:
Ragazza, stai vivendo il grande sconvolgimento che arriverà.
Prima arriva la prosperità come mai prima d’ora.
Quindi c’è un declino della fede come mai prima d’ora.

Quindi una corruzione senza precedenti della morale.
Quindi un gran numero di stranieri viene nel paese.
L’inflazione è alta.
Il denaro sta perdendo valore sempre di più.
La rivoluzione segue presto [in Germania].
Quindi i russi attaccano l’Occidente dall’oggi al domani”.
E a quanto  sembra la sorella Bender non era una ragazza, aveva 89 anni quando il giornalista che la intervistò nel 1992 e raccolse il suo racconto.
Sto spulciando i testi in  tedesco che parlano del rabdomante, veggente e fervente cattolico bavarese, aiutandomi con la traduzione automatica. E scopro che esiste una notevole raccolta delle testimonianze dei contemporanei, amici e conoscenti, e  che furono intervistati, in inchieste giornalistiche.
Nel 1992, si era  ormai certi che Irlmaier avesse sbagliato questa profezia:  la Russia  non era più il minaccioso aggressivo impero sovietico,  il marco era solido, non c’era ancora l’immigrazione di massa. Ma si sa che  quando nel 1959, l’anno della sua morte, se le sue previsioni erano ancora valide, rispose:  nulla è cambiato, lo vedo  molto più  chiaramente perché è più vicino.  E vedo anche i due uomini che uccidono  il terzo “uomo alto”. E’ stato pagato da altri”.
L’assassinio politico che  dà inizio alla guerra mondiale.   Alois lo vide avvenire nei Balcani, in una conferenza di pace.
“Tutto chiama pace, Shalom! Accadrà lì . – Una nuova guerra in Medio Oriente si accende improvvisamente, le grandi  potenze navali sono ostili tra loro nel Mediterraneo – la situazione è tesa.”
Sul Kurier del 12 0ttobre 1945, un articolo non firmato  porta un  insieme delle, profezie, quasi certamente ascoltate dalla viva voce di  Irlmaier. L’insieme è  alquanto affastellato, e non si sa dare a questi eventi una successione temporale precisa.  Ma alcune frasi sono illuminanti, o suggestivi:
  • L’America ucciderà i suoi stessi presidenti [Kennedy, 1963]. I neri otterranno il potere che è stato nella polvere per così tanto tempo. L’immoralità, il crimine laggiù si chiamerà originalità.
  • Vedo crollare le case delle nuvole [le Twin Towers?]. L’America farà la guerra ad est e non vincerà mai più. Dio si è allontanato.
  • Un principe rapinatore nel sud affronterà la Russia e causerà gravi danni [Erdogan?  Domanda tentatrice…]
  • La Madre di Dio verrà e avvertirà molto. Ci saranno epidemie che nessuno conosce e può aiutare.
  • Della guerra che deve venire, dice: Aquisgrana è la più grande battaglia nella storia del mondo. Il suolo della Germania occidentale viene bruciato a una profondità di 10 metri da una forza. I grandi uccelli si alzano dalle sabbie del deserto africano con uova morte senza uomini  [anche altre testimonianze dicono che Irlmaier  si rifiutava di chiamare “aerei”  questi sinistri grandi uccelli, perché “senza uomini”, perché “nessuno” – si è tentati di credere a droni]  
  • L’Inghilterra è punita per tutto. Vedo un omone di colore, dentro non c’è nessuno, poi fuoco, poi fumo ed era l’Inghilterra.
    – La carestia è terribile, ma non per molto. Assicurati che le finestre e le porte si chiudano bene, non far entrare il tuo migliore amico, o il fumo tossico e il respiro entreranno. I morti giacciono per le strade in cumuli. Le case coloniche sono vuote e il bestiame ruggisce perché nessuno  lo abbevera.
  • In una fredda notte gelida suonerà un tuono, quindi la porta e la finestra si chiuderanno, rimarrà buio per 3 giorni come nella notte più profonda, i poteri del cielo saranno scossi. Tieni a portata di mano una luce benedetta. Le persone anziane e malate terminali avranno la loro salute se corrispondono a Dio, gli altri muoiono.
In questo articolo, una frase è stata censurata dall’occupante statunitense. La frase, forse riportata a memoria dal censore, è:  “”Segui la strada se l’America vuole impadronirsi di tutto. […] I quattro (poteri vittoriosi) non sono d’accordo. Gli Stati Uniti periranno nel Maelstrom of Time dal 1920 in poi entro 95 anni. Si spezzerà “.  Dal 1920,  95  anni danno la data del 2015.
Un altro articolo del  12 marzo 1950,  si riferisce che la guerra futura:
“Dopo il terzo omicidio, accadrà così in fretta”.  Un testimone diretto ricorda che i  due omicidi politici precedenti ai quali Alois si riferiva, erano quello di Gandhi e quello del conte Folke Bernadotte, ucciso dal terrorismo ebraico a Gerusalemme: avvenuti entrambi nel 1948,  avevano suscitato enorme scalpore ed erano vivissimi nella sua mente.
…” Irlmeier parla del fatto che tre grandi colonne dell’esercito, i cui carri armati possono essere sentiti macinare e ruggire in lungo e in largo, avanzano da est a Reno senza alcuna resistenza. Ma: “Gli uccelli bianchi volano dalla sabbia calda; così tanti che non puoi contarli …  S
sul Reno questa enorme avanzata  deve essere fermata, l’attacco finalmente fermato, i tre grandi pilastri dell’esercito completamente distrutti.
Quanto tempo ci vuole ?
‘Vedo tre righe. Tre giorni, tre settimane? Perché non ci vuole molto tempo … ‘”
Landshuter Zeitung del 12 aprile 1950
“Da est brulica di corazzati , uno spinge l’altro, ce ne sono tanti. Le persone all’interno  sono tutte morte, eppure  continuano a guidare, da soli, fino a quando non si fermano improvvisamente. Gli aerei buttano giù le cose, non sono affatto grandi, ma tutto è dove cadono. Nemmeno un  verme vivrà per terrai. Vedo le persone che giacciono lì ,  carne che cadono dalle loro ossa. Nessuno può andarci per un anno, tutti moriranno. È un orrore dal Danubio al Nord e al Mar Baltico. Molte persone muoiono ancora   La chiamiamo semplicemente morte nera. Due grandi branchi di persone continuano a imbattersi nel Danubio e si salvano con noi, ma il terzo branco di persone non si avvicina più, un anello è posto intorno a loro. Nessuno di loro rimane in vita …
Ma rassicurava i vicini, la zona della Baviera dove abitavano sarà risparmiata: “Ovunque la Madonna di Altötting stenda il mantello,  non sarà torto un capello”.  Altotting è  un santuario mariano molto venerato, meta di pellegrinaggi.  “ Marienwinkel tra Birkenstein – Altötting e Maria Plain dovrebbe essere risparmiato “, dice un giornalino diocesano .  Sono, come si vede, luoghi che  hanno nel nome quello di Maria.


La Vergine Nera di Altoetting, grande protettrice della Baviera-
Ratzinger in preghiera

Un articolo del 1952:  “Posso dirlo esattamente: tutte le persone che vivono intorno a un luogo sacro sono risparmiate, non si torce un capello  il cielo lo assicura. Mi ha detto che c’è anche una grande chiesa di pellegrinaggio laggiù a Pfaffenwinkel tra Lech e Ammer, dove le persone pregano il Signore flagellato. Certamente non succede nulla lì. Verranno solo i rifugiati … ”
Un testimone contemporaneo:
“Allora gli ha chiesto quando e dove (scoppio di guerra / guerra) è quello?” … (RispondieIrlmaier 🙂 ‘Oh, vai a fare i capri con gli ebrei e gli arabi, eccolo. – Ma solo quando ha ucciso il terzo combattente per la pace.
Pollinger chiede a Irlmaier: ‘Chi è il terzo combattente per la pace? Chi è il primo? … dice Irlmaier: “Questo è … il conte Folke Bernadotte.”
“E il secondo?” “Il Mahatma, il Gandhi”

Il Crocifisso in cielo

” Quindi “il segno del crocifisso con le stimmate” apparirà nel cielo, dopodiché la guerra scoppierà di notte. “
Durante o alla fine della guerra vedo il segno nel cielo, quello  crocifisso con le stimmate e tutti lo vedranno. L’ho già visto tre volte, sicuramente arriverà (1955).


Qualcosa di enorme nel Sistema Solare è in viaggio verso di noi? Le foto originali sono tratte dagli archivi della Nasa e sono state trasmesse dalla sonda USA Stereo A . Marzo 2020.    https://epiccaluga.wordpress.com/2020/03/30/qualcosa-di-enorme-nel-sistema-solare-si-muove-verso-la-terra/

Una rivoluzione scoppia nel paese dello stivale  (Italia, ndr) In cui uccidono tutti i sacerdoti , vedo preti con i capelli bianchi che giacciono morti a terra. C’è un coltello insanguinato dietro il Papa, ma penso che scampi in  abito da pellegrino.  Il Papa lascia la sua città e si dirige a ovest, dove c’è una grande chiesa sull’acqua, e quando ritorna rimangono solo sei persone del suo popolo”.
Medio Oriente e Israele:  Israele avrebbe una guerra con i suoi vicini, e i vicini alla fine avrebbero avuto il sopravvento, il che non sarebbe positivo per gli israeliani. Ciò dovrebbe concludersi con il fatto che molti o la maggior parte degli ebrei si convertono al cristianesimo o diventano cattolici . … Questo si trova anche in almeno un’altra profezia cattolica (?).

I tre giorni di buio.

A  un amico:  “Assicurati di avere abbastanza giornali. Entra e intasa le finestre e le porte con i giornali e tieni i giornali davanti al viso. Non uscire di casa. Porta a casa abbastanza generi alimentari in modo da avere qualcosa da mangiare,  non devi uscire. Non ci vuole molto, solo pochi giorni. Non sarà  necessario acquistare case e automobili, ce ne saranno  abbastanza. Perché  ciascuno  all’altro: ‘Ehi, sei ancora vivo?’ ”
Conrad Adlamaier, autore di una biografia, 1961:“Nell’ultima conversazione con Irlmaier, avvenuta nella primavera del 1959, il chiaroveggente parlò in dettaglio di questo fenomeno.   ‘Sarà buio in un giorno in guerra.  Scoppia una grandinata con lampi e tuoni e un terremoto scuote la terra. Quindi non uscire di casa. Le luci non si accendono, tranne che a lume di candela, l’elettricità (elettrica) si ferma. Chi respira la polvere ha un crampo e muore. Non aprire le finestre,   coprile  con carta nera. Tutta l’acqua aperta diventa velenosa,   e tutto il cibo aperto che non è in lattine sigillati. Molte persone muoiono. Dopo 72 ore tutto è finito. Ma lo ripeto: Non uscire, non guardare fuori dalla finestra, lascia bruciare e pregare la candela consacrata o il bastoncino di cera. Morte più persone durante la notte che nelle due guerre mondiali”.
Altro testimone contemporaneo: “Ha detto che la “crepa della terra” stava arrivando,  verso la fine della guerra.   “C’è un’enorme ondata di maree nel Mare del Nord. Paesi Bassi, Amburgo, Inghilterra meridionale e Londra affondano. La Scozia rimane come un’isola. ”
Saccheggi dopo  i tre giorni, o settimane
Un amico  di Alois: “Chiedo – e conferma il saccheggio per 3 settimane. “Ai contadini, ha detto, … i (saccheggiatori) prendono il bestiame dal fienile e quando l’agricoltore si difende, lo uccidono. I cittadini .  … E non  andare  in montagna, disse, perché muori di fame. 
Quattro settimane prima che morisse, ero di nuovo lì con lui. E  gli ho chiesto di nuovo  della prossima guerra, i ha detto di nuovo la stessa cosa, dice: ‘Per tre settimane devi avere del cibo con te, chiuderlo a chiave, non lasciare che nessun altro, e se qualcuno prova a entrare , sparagli. ” Ho detto: “Non puoi semplicemente cacare  sulle persone”. Dice: ‘In quel caso non c’è legge. Quelle tre settimane di tempo senza legge. Dice: chi può sopravvivere e chi no.
Il clima della Baviera diventa caldo
Una cosa diventa chiara spulciando le  testimonianze:  il miglioramento del clima della Baviera,  dove si potranno coltivare fichi e uva, anzi quasi tropicale, avverrà “dopo”  gli eventi bellici e quelli cosmici predetti.

Dopo la catastrofe

“Quando tutto è finito, alcuni dei residenti se ne sono andati  [gli stranieri immigrati?] e la gente è di nuovo devota. Le leggi che portano la morte ai bambini diventano invalide,  sono state cancellate. La pace sarà allora e un buon momento. Vedo tre corone che lampeggiano e un vecchio magro sarà il nostro re. Anche l’antica corona del sud ritorna in onore (Ungheria?). Il Papa, che non ha dovuto fuggire a lungo sull’acqua, ritorna. I fiori sbocciano nei prati quando torna e piange i suoi fratelli assassinati.
“I popoli si riuniscono di nuovo. Prima c’è una carestia, ma poi arriva così tanto cibo che tutti sono di nuovo soddisfatti. Le persone senza terra si stanno ora spostando dove è sorto un deserto e tutti possono stabilirsi dove vogliono e crescere quanto possono coltivare”
Heimatpost bavarese,  novembre 1949:
“Durante i tempi felici’ in Baviera, specialmente nella parte meridionale, ci sarebbe  una temperatura simile all’ Italia. Saremo in grado di raccogliere vino e persino fichi negli altopiani, e gli agricoltori laboriosi avranno due raccolti. La gente andrà d’accordo e difficilmente sentirai più una parolaccia. “”

Restaurata la monarchia:  il re in Lederhosen  

Adlmaier, 1950:  “Poi il Papa torna e incoronerà tre re, l’ungherese, l’austriaco e il bavarese. È molto vecchio e ha i capelli bianchi come la neve, ha i pantaloni di pelle ed è come i suoi coetanei sotto Leut.   Le persone in eccesso si stannora spostando dove è sorto il deserto, e tutti possono stabilirsi dove vogliono e avere tutta la terra che possono crescere. Dal momento che le persone sono poche e il negoziante sta alla porta e dice: Comprami qualcosa, altrimenti fallisco! E le salsicce appese al piatto, ce n’è così tante.”
Munchen Allgemeine,  20 novembre 1949:
“La fase finale per la Baviera è una monarchia, il cui re è un uomo alto e vecchio con calzoni di pelle che cammina liberamente tra le persone senza protezione  né scorta. Avrai molto meno soldi e leggi, è una vita più libera e migliore: “Vedo il Santo Padre in una città sul fiume, con un’alta chiesa, incorona il nostro re” ”.
Sarà la vera Europa, di nuovo.
    

Nessun commento:

Posta un commento