ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

sabato 26 novembre 2016

Ingenui a volte?

BURKE INCONTRA IL VEGGENTE DI ANGUERA. CUI PRODEST?


Figuriamoci se possiamo minimamente limitare la libertà di un cittadino straniero: come tanti viene a Roma e si fa i selfie (e pure un video) in Piazza San Pietro e lo posta su facebook. Fin qui siamo nella normalità, diciamo così.

Quello che, invece, diverge dalla ordinarietà e che costui si faccia fotografare con un Cardinale di Santa Romana Chiesa. O meglio: non è da tutti i pellegrini essere benevolmente accolti  da un Principe della Chiesa.

Qui però occorre precisare una ulteriore cosa: non si è trattato di un incontro casuale e fortuito lungo le strade della Città Eterna. Come dimostra la foto l’incontro è avvenuto al chiuso: una casa abbastanza decorosa quasi lussuosa(forse la abitazione romana del Porporato? Oppure proprio dentro al Vaticano?).



C’è da pensare che, verosimilmente, l’incontro sia stato concordato, magari da tempo. Noi questo non lo sappiamo. Né sarebbe nostro diritto saperlo. E neppure chiederlo, forse. Il fatto è che il Porporato in questione è lo Statunitense Raymond Leo Cardinale Burke. Ed il pellegrino sudamericano (brasiliano dovrebbe essere) dice che vede la Madonna. Di più: sostiene che ha dei messaggi. Messaggi catastrofici (e questo non è un unicum: la rete pullula di profeti di sventura di ogni risma e nazionalità, con tanto di seguito di fanatici invasati: non solo donnette isteriche ma anche Sacerdoti) nei quali, secondo questo sedicente veggente latinos, la Madonna sosterrebbe essere Bergoglio un impostore, un falso papa o giù di lì.

Ecco: valutate voi se era proprio il caso che il Cardinale lo ricevesse e che il pellegrino brasileiro facesse smaccati inchini con baciamano e che il tutto venisse pubblicato. A chi giova tutto questo?


8 commenti:

  1. solo per nuocere il cardinale mettendo in dubbio il suo discernimento....sempre che sappia con chi si è fatto fotografare....spero sia una trappola come quella di Conchiglia con Ratzinger per far credere di avere l'approvazione,spero inesistente ,dal papa o cardinale che ingenuamente posano per la foto ricordo!

    RispondiElimina
  2. voce di uno che grida nel deserto26 novembre 2016 22:33

    ovviamente chi scrive l'articolo ha la capacità di discernere chi è un vero profeta,da chi non lo è ed è un millantatore.Chi scrive purtroppo non ha queste capacità,ma vagliando quello che sta succedendo all'interno della Chiesa di Cristo,dove si esalta un lucifero Lutero e ci si commuove per la profonda perdita di uomini come Pannella e Castro,dichiarati nemici di Cristo,e si banalizza il terribile peccato dell'aborto,credo che per il VERO cristiano sia più da temere colui che afferma di non credere in un DIO CATTOLICO, che non di un signore di nome Pedro Regis,che ammesso che le sue "visioni"siano vere,invita comunque alla preghiera, al ritorno ai sacramenti,al rispetto dei comandamenti,ad abbandonarsi con fiducia nelle braccia della Madonna;tutte cose molto gravi e deleterie per la "nuova chiesa di Bergoglio"dove Cristo Redentore non deve più esistere!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non intendevo accusare chi ha fatto l'articolo ma ho risposto alla domanda di fondo...lei dice che l'articolista ha il discernimento poi afferma il contrario...seguire le "presunte" visioni o messaggi non è scevro di pericolo nel caso siano manifestazioni demoniache...e un cardinale o consacrato non ha niente da imparare da loro...ci basta la confusione che il demonio ha provocato nella chiesa che potrebbe far cadere nell'errore anche gli eletti!il Signore ha vinto il mondo questo mi basta!Amen!

      Elimina
  3. Le apparizioni di Anguera sono molto stimate e concordano su molto che è stato anche qui pubblicato di recente. E' probabile che lo stesso Cardinale abbia voluto sapere di più sulla situazione della Chiesa secondo le profezie mariane. Stima cui non si sottrae Don Leonardo Pompei:
    https://www.youtube.com/watch?v=gqNe8IG-CzY
    E lo stesso socci, in articolo qui citato un anno or sono:
    https://apostatisidiventa.blogspot.it/2015/11/profeti-o-menagrami.html

    RispondiElimina
  4. voce di uno che grida nel deserto26 novembre 2016 23:30

    inoltre tali apparizioni concordano perfettamente con quello già affermato dalla Madonna a La Salette,a Fatima,alle Tre Fontane e a tante altre rivelazioni private riconoscute autentiche dalla Chiesa. Confermo e ringrazio Fram di aver citato Don Leonardo e invito a seguirlo sul suo nuovo sito per approfondire la conoscenza di tali apparizioni, anche ai detrattori...potrebbero restare meravigliosamente sorpresi nel conoscere la Verità

    RispondiElimina
  5. Mi pare che il fatto, nel suo piccolo, sia comunque nocivo per l'orrido papabadoglio, ergo benvenga.

    RispondiElimina
  6. Un vero Profeta non si mette in bella mostra, con video su fecebook, inoltre secondo padre Scozzaro (che ha approfondito tutti i messaggi, dal loro inizio, ma ha approfondito anche messaggi di altri presunti veggenti) negli ultimi anni (lui fornisce anche le date precise), i messaggi hanno cambiato tono e contenuti, ovvero: inizialmente potevano anche essere di natura divina, ma lungo il cammino, anche i veggenti, possono venir sedotti dal padre della menzogna, insieme a coloro che li seguono. Inoltre, leggendo questi ultimi messaggi, si ricava solo grande inquietudine. Meglio vigilare attentamente e non correre dietro a tutti i presunti veggenti (sempre secondo questo padre, attualmente, solo una piccola parte sono autentici, mentre nella stragrande maggioranza, sono falsi). Uno di quelli che ora, ritiene autentici, è Luz de Maria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "leggendo questi ultimi messaggi, si ricava solo grande inquietudine". Anche leggendo i post quotidiani su questo blog "si ricava grande inquietudine": quella che dà chi appare sempre più come l'empio che siede nel tempio di Dio" (cfr.: 2Ts 2,4).

      Elimina