ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

sabato 8 maggio 2021

Écraser l'Infâme

RADICE DELL'ODIO CONTRO CRISTO

    Qual è l’ultima radice dell’odio contro Cristo? Contro Gesù ci fu un odio gratuito metafisico cioè originato da fattori invisibili? Mistero dell'odio tra sentimento e patologia: esistono esseri umani che odiano chi non ha colpe                                                                                    di Francesco Lamendola   

 http://www.accademianuovaitalia.it/images/gif/000-QUATER/0--sberlone-rabbino.gif

 

Non è un bel sentimento, l’odio: crediamo ne convengano tutti; e tuttavia, se si guarda con occhio spassionato fra le luci e le tenebre dell’anima umana, bisogna ammettere che è un sentimento naturale. Naturale non vuol dire buono: queste sono le sciocchezze, o peggio, escogitate da Rousseau, dai giusnaturalisti e da tutti i buonisti, gli illuministi e i progressisti di ieri, di oggi e di domani. Naturale vuol dire che c’è in noi, che è presente in natura, anteriormente allo stato di ragione: dunque in primo luogo nei bambini, poi negli adulti irragionevoli, sia a livello di singoli, sia a livello di gruppi, di folle (nella folla l’individuo si scioglie e diviene sempre irrazionale), di comunità e perfino di popoli. 

Tornate a Dio, a Gesù Cristo

Appello agli Italiani che non hanno ancora perso la testa




Sanguis eius super nos, et super filios nostros (Mt. 27, 25)

Cari compatrioti, mi rivolgo a quelli che, fra voi, non hanno ancora ceduto al lavaggio del cervello acconsentendo alla narrazione paranoica del regime.
L’amore di Dio fa ardere il mio cuore di una profonda sollecitudine nei vostri riguardi. La prova che il nostro Paese sta attraversando, infatti, è causa di gravi sofferenze. Più che l’emergenza sanitaria in se stessa, a provocarle sono le misure intese a contenerla. 

“E' degno della libertà soltanto chi sa conquistarla”.

DDL ZAN

Omofobia, l'errore di Lega e Forza Italia

 La nuova proposta di legge di Lega e FI non tocca la forma del ddl Zan, ossia il riconoscimento della relazione omosessuale come un bene, ciò per cui essa è essenzialmente ingiusta. Per questo motivo la prassi del male minore è, alla lunga, improduttiva. Se Forza Italia e Lega non pensano di dover colpire il cuore di un ddl ingiusto, cioè la relazione omosessuale come un bene per la società, ma solo alcuni suoi effetti, come le limitazioni alla libertà di espressione, vuol dire che elementi culturali che hanno motivato il ddl Zan sono presenti anche nella loro cultura politica.


Guardiamo alla Nuova Gerusalemme

VERSO UN MONDO TRANSUMANO

    Intervento di Mons. Carlo Maria Viganò al world summit «Truth Over Fear: The Vaccine, and the Great Reset». Il fantastico mondo voluto dal Great Reset, dai fautori del Nuovo Ordine Mondiale e dagli adepti della setta globalista: "Un mondo transumano"   

 

 

http://www.accademianuovaitalia.it/images/0-0-0-NUOVI/00000-stemma_vigano_nitido.jpg 

“TRUTH OVER FEAR:

COVID 19, THE VACCINE,

AND THE GREAT RESET”

7-9 Maggio 2021

 

Venite, faciamus nobis civitatem et turrim,

cujus culmen pertingat ad caelum.

Gen 11, 4

 

«Verrà un tempo in cui gli uomini impazziranno,

ed al vedere uno che non sia pazzo, gli si avventeranno contro dicendo:

tu sei pazzo! a motivo della sua dissomiglianza da loro».

Sant’Antonio Abate

 

Gli apoti

Il Covid, le politiche punitive e l’uso mistificatorio del concetto di bene comune



    Sul Covid continuiamo ad ascoltare discorsi e a leggere notizie improntate ad allarmismo, come se i mesi appena trascorsi non ci avessero insegnato nulla. Ma la primavera del 2021 non è l’inverno del 2020. Oggi conosciamo meglio il Covid e abbiamo potuto fare esperienza dei modi in cui è stato affrontato.

Preferiscono lavorare dietro le quinte

Sta per arrivare il colpo di grazia?

 


Et gloriati sunt qui oderunt te in medio sollemnitatis tuae (Sal 73, 4 Vulg.).

C’era da aspettarselo. Quei signori dicono sempre il contrario di ciò che pensano; le loro affermazioni vanno quindi interpretate in senso opposto. 

La Chiesa non sa cosa sia

Il presidente dei vescovi tedeschi: Non siamo scismatici!

Mons. Georg Batzing, presidente dei vescovi tedeschi
Mons. Georg Batzing, presidente dei vescovi tedeschi

di Sabino Paciolla

Monsignor Georg Bätzing, vescovo di Limburgo dal 2016, guida la Chiesa di Germania, come presidente della Conferenza Episcopale Tedesca, dal marzo del 2020. Poche settimane prima del suo insediamento come presidente dei presuli tedeschi, la Chiesa di Germania aveva iniziato il Cammino sinodale, di cui abbiamo parlato a lungo su questo blog. 

venerdì 7 maggio 2021

Il virus del dubbio

AVVISO AI COMMERCIANTI (E NON SOLO)

Vorrei dire a tutti i commercianti italiani, e in particolare a quelli del settore ristorativo e turistico, ma anche culturale, che siete stati condannati a morte.

La “strategia della distrazione” ?

Mascarucci: Perché stiamo con Viganò contro gli inganni del Vaticano II.

Carissimi Stilumcuriali, l’amico Americo Mascarucci ci offre questo commento alla recente intervista che l’arcivescovo Carlo maria Viganò ha rilasciato a Radio Spada. E lo condividiamo alla vostra attenzione e riflessione. Buona lettura.

Il nemico capitale

PAPA LEONE XIII E LA MASSONERIA

    Leone XIII vs massoneria: Humanum genus, 1884. L’arte di fingere e dissimulare: la strategia preferita dei massoni? All'origine della contro-chiesa modernista e massonica odierna, vera "nuova religione" anticristica e satanista                                                                                        di Francesco Lamendola  

  

 http://www.accademianuovaitalia.it/images/gif/000-NUOVI/0-18-doppia-personalita.gif

 

Come ormai tutti sanno, il filo-massone cardinale Gianfranco Ravasi ha pubblicato il 14 febbraio 2016, sul filo-massonico Il Sole – 24 Ore (perché è il giornale della finanza, e finanza vuol dire massoneria) l’inquietante lettera aperta intitolata Cari fratelli massoni; così come è ormai ben noto a tutti che la massoneria, nelle sue varie logge e nei suoi vari riti, si è espressa decine di volte con documenti, articoli e discorsi pubblici di altissimo apprezzamento nei confronti del pontificato attuale, creato dalla massonica mafia di San Gallo nel 2013, costringendo Benedetto XVI a dimettersi (con tanto di ricatto finanziario: il blocco di tutte le operazioni finanziarie della Banca vaticana) ed eleggendo il massone Bergoglio, che già era stato il suo candidato nel conclave del 2005 e per poco non era stato eletto fin da allora.

“Darwinianamente” quale delle due chiese fosse quella vera?

Perché Benedetto avrebbe organizzato dimissioni invalide?


    Cari amici di Duc in altum, da tempo su Libero Andrea Cionci sta sostenendo una tesi: Benedetto XVI si sarebbe volontariamente dimesso in modo invalido. Proprio così: “La chiave del mistero dei due papi  – ha scritto Cionci in uno dei suoi numerosi articoli dedicati al tema – è da ricercare nel modo strategico e intelligente con cui Benedetto ha scritto dimissioni appositamente invalide e in come si è comportato dopo le dimissioni”.

Si farà finta di niente..?

 Lo scisma.

(immagine aggiunta)

Se avverrà, lo scisma tedesco che alcuni prevedono, sarà un grande male. Uno scisma nella chiesa è sempre una cosa terribile perché non è semplicemente la rottura di una umana aggregazione, la separazione di un gruppo da un altro, la fine di una società: è la lacerazione del corpo di Cristo. 

Perché bisogna opporsi

OMOTRANSFOBIA

Ddl Zan, un passo avanti. Ddl alternativo di Lega e Fi, pessima idea

 In Commissione Giustizia del Senato Pd e 5Stelle forzano il regolamento e mandano avanti il ddl Zan sganciandolo da altri progetti di legge sul tema. Lega e Forza Italia hanno depositato un disegno di legge alternativo, che però è figlio della solita logica del “concedere qualcosa per non fare prendere tutto”. Una logica che si è già ampiamente dimostrata perdente.

la lettura esoterica di Cristo

Dal “Cristo esoterico” al “Cristo cosmico”


Alcuni occultisti, tra i quali spicca Edouard Schuré  (1), hanno cercato di accreditare la stravagante teoria del “Cristo esoterico”, la quale fa da apripista a quella forse ancora più bizzarra del Cristo cosmico di padre Pierre Teilhard de Chardin (1881 – 1955, vedi nota n. 1; cfr. PIER CARLO LANDUCCI, Teilhard de Chardin, Proceno di Viterbo, Effedieffe, 2015).

Secondo l’ipotesi dello Schuré anche Gesù sarebbe (soltanto) un “grande iniziato”, un “maestro dell’Occultismo” e uno “gnostico” come ce ne sono stati relativamente pochi nel corso della storia umana.

giovedì 6 maggio 2021

Un contro Great Reset

PER UNA "GRANDE RIPARTENZA"

    Il Great Reset dobbiamo farlo noi, dentro noi stessi per una Grande Ripartenza? E' necessario che vi sia una forte reazione di segno uguale e contrario: dobbiamo uscire dall’ipnosi e far rinascere l’uomo nuovo l’uomo spirituale                                                                                        di Francesco Lamendola  

 

 http://www.accademianuovaitalia.it/images/0-0-QUATER2020/0-isolation.gif

Il malvagio potere finanziario mondiale sta attuando il Great Reset, il Grande Azzeramento dei nostri valori, dei nostri istituti sociali, del nostro lavoro, del nostro risparmio, di tutto il nostro modo di sentire, di pensare e di vivere; e lo sta facendo, a partire dal marzo 2020, a ritmo vertiginoso, con il pretesto dell’emergenza sanitaria, sulla base di una pandemia inesistente. 

La caratteristica distintiva dei nostri tempi

            LA CIVILTÀ DELLA MENZOGNA E IL SUO                                           RIFIUTO DELLE EVIDENZE


La civiltà della menzogna è responsabile di uno dei peggiori rifiuti della verità nella storia. Come Ponzio Pilato, molti si chiedono: “Che cos’è la verità?” e cinicamente voltano le spalle a Gesù.

Nella barca che sta affondando rapidamente

La Chiesa tedesca, il rischio di scisma e la barca di Pietro nella tempesta


Nell’ottobre 2014 pubblicai (qui) un articolo per commentare un piccolo opuscolo di Ronald Knox, scritto nel 1914, nel quale in modo satirico venivano mostrate le possibili conseguenze delle aperture, rivelate in un incontro ecumenico tenutosi nella città africana di Kikuyo, che alcuni settori minoritari della Chiesa anglicana esibivano in quel momento. Pochi decenni dopo, la Chiesa anglicana andò ben oltre la satira immaginata da Knox.

“Lo spirito di Hollywood”

 PROGRESSIONE SATANICA 

                          

Non è un filo rosso ad unire queste 3 immagini, raccapriccianti almeno per noi che non siamo dotati di intelligenza finissima, che non riusciamo, data la nostra cultura provinciale legata alla tradizione, a percepire la grande evoluzione postconciliare della religione, che siamo superati dalla storia, ma un fiume di lava incandescente di colore rosso fuoco, appositamente provocato, come atto finale del disegno di demolizione della Chiesa, dal vulcano che ha la sua caldaia negli anfratti più profondi dell’inferno.

Chi pecca contro l’unità della Chiesa

Scisma Tedesco, ci Sarà? Il card. Müller: Temo di Sì, Spero di NO.

 

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, con molto piacere condividiamo, nella nostra traduzione, l’intervista (seconda parte) che il card. Gerhard Mueller ha concesso a Lothar Rilinger di Kath.net. Buona lettura.

Un mostro giuridico è all'orizzonte

OLTRE FEDEZ, PER CAPIRE PERCHÈ CI SIAMO RIDOTTI COSÌ

VOCI DAL FOSSO DI HELM 



Confederazione Triarii https  ://www.youtube.com/watch?v=fQs59M5G9bQ 

Cosa sarà omofobia e cosa no? Decide il censore Zan
Ma poi chi decide che cos'è l'omofobia? L'autore della legge, il deputato Zan, al quale i giornalisti si rivolgono già per chiedere se le frasi di Povia o Fedez siano omofobe o no. Proprio lui che chiese e ottenne nel 2013 la censura del giurista Cerrelli al quale fu impedito di partecipare alle trasmissioni Rai. Un mostro giuridico è all'orizzonte.

mercoledì 5 maggio 2021

L' Ultima Religione

Dal Cristianesimo alla transreligione   

Dal Cristianesimo alla transreligione - Gianluca Marletta

La nostra intervista a GIUSEPPE MARLETTA insegnante di Lettere, autore di numerosi saggi su temi sociologici, antropologici e storico-religiosi. Il suo ultimo saggio è stato pubblicato qualche mese fa, scritto a quattro mani con PAOLO GULISANO: “L'ULTIMA RELIGIONE. DALL'EUGENETICA ALLA PANDEMIA: L'ALBA DI UNA NUOVA ERA? " (Edizioni Historica) http://www.accademianuovaitalia.it/index.php/scienza-e-societa/darwinismo-e-animalismo-2/10112-verso-un-ecologia-antiumana

Il loro tempo è contato

 UN BIVIO INELUDIBILE

    O con Cristo o con il mondo: è un bivio ineludibile. Non c’è fede senza amore, perché l’amore è il cuore del messaggio di Gesù. La Prima lettera di san Giovanni piccolo capolavoro teologico di chiarezza, semplicità e profondità                                                                                        di Francesco Lamendola  

 

 

0 croce 400 film

  

La Prima lettera di san Giovanni è un piccolo capolavoro teologico di chiarezza, semplicità e profondità. Si può essere profondi e al tempo stesi semplici, e questo è uno di tali casi: perché la verità è semplice, e chi non la sa esprimere con chiarezza vuol dire che ha le idee confuse, e quindi che non ha trovato la verità. In quel testo si trova un compendio della sublime teologia del quarto Vangelo, espressa nello stesso stile affascinante, che va diritto alla mente e al cuore; per molti aspetti chiarisce e integra anche la teologia paolina, tanto che la si può considerare un’eccellente introduzione alle Lettere di San Paolo. 

Estote Parati

Suor Byrne: Dobbiamo essere preparati, pronti alla battaglia come soldati per Cristo in questo tempo oscuro

“Questa battaglia che affrontiamo per difendere la famiglia e la loro fede non è una battaglia tra repubblicani e democratici, non è dei conservatori o dei liberali, o della sinistra contro la destra”, ha detto Byrne. “Questa è una battaglia tra il diavolo, che è reale, e Nostro Signore”.

Un articolo de Catholic News Agency nella mia traduzione. 

Suor Deirdre “Dede” Byrne (foto: Lisa Bourne/Heartbeat International)

 Suor Deirdre “Dede” Byrne (foto: Lisa Bourne/Heartbeat International)

La politicizzazione dell’Eucaristia

I cattolici “devoti” che promuovono attivamente l’aborto è vogliono l’eucarestia


Nelle ultime settimane alcuni vescovi e arcivescovi americani – Aquila, Cordileone, per non citarne che due – hanno detto e scritto che i cattolici che promuovono azioni contrarie a ciò che insegna la Chiesa, per esempio promuovono delle politiche abortiste, come sta facendo Joe Biden, sponsorizzato da Planned Parenthood, il più grande abortificio del mondo, dovrebbero astenersi dal ricevere la comunione.

Quello che è successo è normale?

Un genetista molto rispettato mette in guardia sul vaccino AstraZeneca per i giovani


Se hai tra i 20 e i 30 anni, il rischio è più alto ad essere vaccinato con AstraZeneca che a non essere vaccinato, ha detto lo scienziato francese Axel Kahn.

Di Jeanne Smits, corrispondente da Parigi per LifeSiteNews. Traduzione di Wanda Massa.

 Axel Kahn, scienziato e genetista

 Axel Kahn, scienziato e genetista

Lo spettacolo più triste

Lettera / “Io, medico, denuncio questo regime del terrore”


    Cari amici di Duc in altum, ho ricevuto da un medico questa bella lettera.

La testa sulla picca

Avere figli è vandalismo ambientale. La lezione di Vogue

Mettere al mondo un figlio è vandalismo ambientale? Sì se lo si fa con i stili di vita attuali. L'unica possibilità ecologicamente responsabile per avere un figlio è educarlo da subito a non consumare e a rovesciare l'attuale sistema politico-economico dell'Occidente. La lezione della influencer di moda spiega in cosa consiste veramente la conversione ecologica.

martedì 4 maggio 2021

Iuxta crucem

Cosa pensare della proposta di un quinto dogma mariano, proclamando ex cattedra la Vergine Maria “corredentrice”? – Parte 5



“Corredentrice” nella teologia cattolica è l’attributo della Madonna, che in quanto Madre di Gesù Cristo Redentore, ha cooperato con suo divin Figlio alla redenzione del genere umano.

La «Corredentrice» nell’ ‘800
di Padre Paolo M. Siano [*]
Corrispondenzaromana.it, 28 aprile 2021


Nel libro Il Mese di Maggio consacrato a Maria. Operetta nuova (In Roma 1821, Presso Vincenzo Poggioli, stampatore della Rev. Cam. Apostolica. Con Approvazione) si afferma che «Maria divenne come corredentrice del mondo, e vera Madre del Figliuolo stesso di Dio» (p.23).

“Il tempo sta per scadere”

Aria di scisma nella chiesa 


Le forti parole di Camillo Ruini provocano un terremoto. "La Chiesa non ha il potere di benedire le coppie dello stesso sesso", dice il Cardinale provocando la reazione di molte diocesi di lingua tedesca. Papa Francesco nel frattempo mantiene un profilo "prudente". E' davvero possibile un nuovo scisma nella Chiesa? Ne parliamo a "Dietro il Sipario" in compagnia di Aldo Maria Valli, Paolo Gulisano e Claudio Celani

Il cardinale Ruini: “Nessuno nella Chiesa ha il potere di benedire le unioni gay. Il rischio-scisma esiste”

“Contagiati” dal virus dello spirito del concilio

Rinuncia, Dimissioni, Abdicazione: Che Cosa ha Fatto Davvero Benedetto?

Cari amici e nemici di Stilum Curiae, l’amico Andrea Cionci ci ha inviato il testo completo dell’articolo che ha pubblicato – in sintesi – oggi su Libero, in cui tratta ancora della rinuncia-dimissioni di Benedetto XVI, esplorando questa volta il tema dal punto di vista dell’abdicazione del Pontefice. Come ben sapete Stilum ha ospitato nel recente passato altri articoli sull’argomento; anche se a noi sembra che  da un punto di vista pratico – dal momento che non appare un’autorità che possa far valere queste tesi – la situazione rimane quella che viviamo; e cioè, ahimè, una situazione di estrema confusione. Buona lettura. 

Non è la politica che conta di più, sono le anime

Arcivescovo Cordileone: “Il nostro obiettivo deve essere sempre la salvezza delle anime, sia quella della persona errante che della più ampia comunità cattolica”



“It is not politics that matters most, it is souls. It is the courage to speak the truth & defend what is most important: the sacredness of the Holy Eucharist and the sacredness of each and every human life for whom Our Lord Jesus Christ died” (Monsignor Salvatore J. Cordileone @ArchCordileone – Twitter, 3 maggio 2021).
[Non è la politica che conta di più, sono le anime. È il coraggio di dire la verità e difendere ciò che è più importante: la sacralità della Santa Eucaristia e la sacralità di ogni singola vita umana per la quale è morto Nostro Signore Gesù Cristo]

Ritorniamo sul caso della Lettera pastorale sulla dignità richiesta per ricevere la Santa Comunione – Prima di formarti nel grembo materno ti conoscevo – pubblicato il 1° maggio 2021 da Mons. Salvatore Joseph Cordileone, Arcivescovo metropolita di San Francisco, in cui insiste che qualsiasi cattolico che coopera con il male dell’aborto, dovrebbe astenersi dal ricevere l’Eucaristia [L’Arcivescovo di San Francisco: cattolici che sostengono l’aborto non dovrebbero presentarsi per la Santa Comunione – 2 maggio 2021].

Chi non crede nel demonio non crede a Gesù

INTERVISTA ALL’ESORCISTA

“Solo Dio ci può salvare dal diavolo. E il Papa lo ha detto”

 «La negazione dell’esistenza del diavolo è deleteria per l’uomo. E infatti Gesù lo esorcizzava, perciò chi non crede nel demonio non crede a Gesù». «Se non ci affidiamo al Signore diventiamo facile “preda” del demonio, spesso a nostra insaputa», facendo l’errore del razionalismo che esclude a priori il soprannaturale. La Bussola intervista il domenicano François-Marie Dermine, esorcista e presidente del Gris, soffermandosi su alcuni discorsi di papa Francesco sull’esistenza del diavolo.


Ma le tenebre non l’hanno accolta

 LA DIFFICOLTA' DI CREDERE OGGI

    Iddio toglie la grazia a colui che le resiste. Come mai per l’uomo moderno credere nel Dio Rivelato è così difficile? Aver visto e conosciuto il Redentore, ma averlo rifiutato: questo è il dramma dell’umanità, di ieri e di oggi                                                                                                      di Francesco Lamendola  

 

 

 http://www.accademianuovaitalia.it/images/gif/chiesa/0-109-crsitos.gif

  

Il grande problema della società moderna è l’incredulità nei confronti del cristianesimo; e la grande domanda che ci si deve porre, per comprendere le dinamiche tipiche della modernità, è la seguente: come mai per i nostro nonni credere in Dio non era un problema, anzi, era ciò che dava un orizzonte  di senso e un valore unificante a tutta la loro vita e anche alla loro morte, mentre oggi è divenuto così difficile credere in quel Dio, al punto che ormai solo una minuscola minoranza assume la prospettiva della fede nei casi della propria esistenza, e anche quella piccola minoranza non lo fa con la fede totale e incondizionata dei nostri nonni, ma con mille distinguo e riserve mentali? 

Non che non l'avessimo capito?

Più lockdown = meno nascite. Così l'Italia si suicida

I dati pubblicati ieri dall'Istat dimostrano come la crisi pandemica abbia ulteriormente aggravato la tendenza al crollo della fecondità. È questa la vera emergenza nazionale, destinata a far fallire il Piano di Ripresa e Resilienza che il governo ha appena presentato alla Commissione Europea.

Il travisamento del bene comune

 Misure anti-Covid: davvero per il “bene comune”?


    Da tempo mi chiedo perché i dati giornalieri sull’andamento del virus in Italia vengano forniti in cifre assolute e non in percentuale. Dal punto di vista psicologico c’è infatti una significativa differenza.