ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

lunedì 30 gennaio 2017

Domande senza risposta

Lettera aperta al Presidente Donald Trump
20 gennaio 2017 





L’America è grande perché è buona,
Se l’America cessa di essere buona, cesserà di essere grande
(Alexis de Tocqueville)

Stimato Presidente Trump,

lo slogan della sua campagna: “Fare di nuovo grande l’America” è stato ripreso da milioni di Nordamericani comuni, e la sua tenacia per invertire molte delle recenti tendenze negative è stata molto stimolante. Siamo tutti ansiosi di vedere una continua revisione delle tendenze collettiviste degli ultimi decenni.

Invertire le tendenze collettiviste richiederà necessariamente invertire molte delle azioni condotte dalla precedente amministrazione. Crediamo che tra queste azioni vi sia stato qualcosa rimasto segreto. In particolare, abbiamo ragione di credere che il  “regime di cambiamento” Vaticano sia stato pianificato dall’amministrazione Obama.

E’ stato allarmante scoprire che nel terzo anno del primo mandato dell’amministrazione Obama, la sua precedente oppositrice, la segretaria di Stato Hillay Clinton, e altri funzionari del governo con i quali lei si è associata, abbiano proposto una “rivoluzione” cattolica con la quale avrebbe dovuto sparire ciò che restava della religione cattolica negli Stati Uniti [1].

Approssimativamente un anno dopo questo scambio di direttive per posta elettronica, che non era destinato ad essere reso pubblico, s’è visto che Papa Benedetto XVI ha abdicato in circostanze altamente inusuali ed è stato sostituito da un papa la cui apparente missione consisterebbe nel fornire una componente spirituale all’agenda ideologica radicale della sinistra internazionale [2].

Successivamente, il pontificato di Papa Francesco ha messo in questione la sua stessa legittimità in molte occasioni [3].

Durante la campagna presidenziale del 2016, siamo rimasti sorpresi nel vedere Papa Francesco attivamente impegnato contro le sue proposte politiche riguardanti la messa in sicurezza dei nostri confini, arrivando al punto di suggerire perfino che lei non fosse cristiano [4].
Abbiamo apprezzato la sua pronta e puntuale risposta a questa scandalosa accusa [5].

Rimaniamo sconcertati dal comportamento di questo Papa così ideologizzato e la cui missione sembra essere quella di promuovere la secolare agenda della sinistra, piuttosto che quella di guidare la Chiesa cattolica nella sua sacra missione. Non è esattamente il ruolo di un papa l’essere coinvolto in politica fino al punto da essere considerato il capo della sinistra internazionale.

Mentre condividiamo il suo dichiarato scopo per l’America, crediamo che la strada per la “grandezza” per l’America è quella di tornare ad essere “buona”, per parafrasare de Tocqueville. Ci rendiamo conto che il buon comportamento non può essere imposto alla gente, ma l’opportunità di vivere le nostre vite come buoni cattolici è stata resa sempre più difficile da quella che appare essere una collusione tra un ostile governo degli Stati Uniti e un papa che dimostra di avere non poco malanimo nei confronti dei fedeli che intendono seguire i perenni insegnamenti cattolici, e che dimostra di tenere tanto a se stesso.

Tutto questo premesso, e desiderando il meglio per il nostro paese e per i cattolici di tutto il mondo, noi crediamo sia responsabilità dei consapevoli fedeli cattolici degli Stati Uniti chiederLe di autorizzare un’indagine sui seguenti interrogativi:

-    A che scopo l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale ha monitorato il conclave che ha eletto Papa Francesco? [6].
-    Quali altre operazioni sotto copertura sono state effettuate dagli agenti del governo USA riguardo alle dimissioni di Papa Benedetto o al conclave che ha eletto Papa Francesco?
-    Gli agenti del governo USA, hanno tenuto contatti con la “mafia del Cardinale Danneels? [7].
-    Nei giorni precedenti la dimissioni di Papa Benedetto, sono state sospese le transazioni monetarie internazionali col Vaticano. Agenzie governative degli USA, sono state coinvolte in questa operazione? [8].
-    Perché le transazioni monetarie internazionali sono riprese il 12 febbraio 2013, il giorno dopo che Benedetto XVI annunciò le sue dimissioni? Si è trattato di una pura coincidenza? [9].
-    Quali azioni, se del caso, sono state effettivamente condotte da John Podesta, da Hillary Clinton, e da altri legati alla gestione Obama che erano coinvolti nella discussione che prospettava di fomentare una “Primavera cattolica”?
-    Qual è stato lo scopo e la natura dell’incontro segreto tra il Vice Presidente Joseph Biden e Papa Benedetto XVI in Vaticano nel giugno 2011 o intorno a questa data?
-    Quale ruolo hanno svolto George Soros ed altri finanzieri internazionali che risiedono correntemente nel territorio degli Stati Uniti? [10]

Noi crediamo che la semplice esistenza di queste domande senza risposta sia sufficiente a giustificare questa richiesta di indagine.
Se tale indagine riscontrasse che il governo degli Stati Uniti ha interferito in maniera non appropriata negli affari della Chiesa cattolica, chiediamo anche che i risultati siano resi pubblici, così che i fedeli cattolici possano chiedere appropriate azioni a quelle persone della nostra gerarchia che continuano ad essere fedeli agli insegnamenti della Chiesa cattolica.

La preghiamo di comprendere che non chiediamo un’indagine nella Chiesa cattolica, chiediamo semplicemente che si indaghi sulle recenti attività del governo degli USA, di cui Lei oggi è il capo esecutivo.

Mentre la ringraziamo ancora, Le assicuriamo le nostre più sincere preghiere.
Rispettosamente.

David L. Sonnier, Tenente Colonnello dell’Esercito degli Stati Uniti (in pensione)
Michael J. Matt, Editore di The Remnant

Christopher A. Ferrara (Presidente dell’Associazione degli avvocati cattolici americani)

Chris Jackson, Catholics4Trump.com 

Elizabeth Yore, fondatrice del YoreChildren



NOTE

1
https://wikileaks.org/podesta-emails/emailid/6293

2http://www.wsj.com/articles/how-pope-francis-became-the-leader-
of-the-global-left-1482431940

3http://remnantnewspaper.com/web/index.php/articles/item/2198-the-year-of-mercy-begins

4http://www.cnn.com/2016/02/18/politics/pope-francis-trump-christian-wall/

5https://www.donaldjtrump.com/press-releases/donald-j.-trump-response-to-the-pope
6http://theeye-witness.blogspot.com/2013/10/a-compromised-conclave.html

7http://www.ncregister.com/blog/edward-pentin/cardinal-danneels-
part-of-mafia-club-opposed-to-benedict-xvi

8http://www.maurizioblondet.it/ratzinger-non-pote-ne-vendere-ne-comprare/

9https://akacatholic.com/money-sex-and-modernism/

10http://sorosfiles.com/soros/2013/03/soros-funded-catholic-groups-
behind-african-socialist-as-next-pope.html

Nessun commento:

Posta un commento