ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

mercoledì 5 aprile 2017

Jesus blogger?


La vera Chiesa e la falsa chiesa.

- L'autentica obbedienza, in questi tempi difficili. -


Desidero precisare che ho iniziato ad udire in cuor mio questo santo dettato durante la Sacra Comunione Eucaristica; ho però cominciato a metterlo sulla carta solo poco dopo il termine del Divino Sacrificio.

Il Messaggio odierno inizia così, senza alcuna premessa:

"Coraggio, don Alessandro Maria! Io sono il Cristo. Io sono, e rimango, con te. Se però tu, obbedendo, permani con Me ed in Me, nella retta Fede. Amen."

(pausa)

"Ma che cosa è per Me - ai Miei occhi divini fulgidi, al Mio Cospetto Divino, santissimo - la vera obbedienza?"

"Obbedisci laddove il tuo vescovo - o qualsiasi autorità riconosciuta e valida, nella Chiesa Cattolica - ti chiede e comanda cose giuste: ti chiede e comanda il bene.

Ma non obbedire quando l'obbedienza che ti viene richiesta va contro la Fede vera e cattolica e la retta legge morale oggettiva.Quella stessa che la Amoris laetitia tenta, in modo subdolo e fortemente ambiguo, di conculcare, e persino di estromettere, dalla Mia Chiesa Santa e Cattolica, per sostituirla con il pluri-soggettivismo di matrice luterano-protestante. Amen."

(pausa significativa)

Gesù si fa molto serio:

"Potrei dire varie cose in merito al vescovo Lorefice e su alcuni, molto discutibili per non dire scandalosi, comportamenti di certi presbiteri della Chiesa palermitana, e non solo. Ma per ora taccio e prego il Padre Mio Celeste che abbia vera Pietà e Misericordia di tutti loro."

Nota: il Sacro Cuore dice: "che abbia vera Pietà" in contrapposizione al misericordismo predicato dalla falsa chiesa.

(pausa significativa)

"Per quanto concerne Francesco, ossia Jorge Mario Bergoglio: il danno che egli sta procurando alla Mia Santa Chiesa in terra è ormai tanto grave ed esteso - e sempre più si va ampliando - sì che Io sono come costretto a dire che a causa sua - e non solo sua - verso Lacrime di Sangue, e il Mio Cuore è, profondamente, ferito. Amen."

(pausa)

"Va' in pace!"

"Ho dato pubblicamente questo Mio accorato e serio Messaggio perché, purtroppo, le notizie che riguardano tutta questa vicenda sono ampiamente di dominio pubblico.

Figli cari, fate penitenza e pregate, poiché la falsa chiesa - quella falsamente misericordiosa - si estende ogni giorno di più.

Ma una chiesa che si conforma al mondo peccatore non può più essere e chiamarsi la Mia Santa Chiesa in terra.

E ciò che è gravissimo è che l'erroregrave e sostanziale - venga diffuso e avallato proprio a partire dal vertice: Francesco."

(pausa)

"Va' in pace, Sabrina. E con la Mia santa e sacra, Divina benedizione. Amen".

Locuzioni interiori ricevute il 5 aprile 2017, in chiesa.

www.messaggidelsacrocuore.it