ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

mercoledì 12 ottobre 2016

Porta inferi

Video: Angelina Jolie ammette di aver partecipato ad un sacrificio rituale della loggia

ANGELINA JOLIE SATANIC MASONIC RITUAL

1° Star, occultismo e patti col diavolo-  2° Angelina Jolie e il sacrificio rituale-  3° La carriera della Jolie decolla-  4° Caritatevole matriarca dal cuore d’oro- 5° Shiloh, la figlia di Brangelina al servizio di un esperimento inumano- 6° Sangue, becchini e coltelli le ossessioni della Jolie


1° STAR, OCCULTISMO E PATTI CON IL DIAVOLO
MADONNA DEVIL RPAYNel 2015 la cantante Louise Veronica Ciccone (in arte Madonna) parlando del singolo “Illuminati” una delle canzoni contenute nell’album Rebel Heart, si fa beffe di molti blogger e giornalisti indipendenti che informano sulla rete sulle manovre dei cabalisti-satanisti che si celano dietro le decisioni dei governi completamente asserviti al potere delle logge. “Madonna”,  in un’intervista rilasciata a The Guardian, definisce queste informazioni come «una forma di terrorismo» (1) Essendo una Gran Sacerdotessa del mondo musicale e una pedina dell’élite, Madonna ha bisogno di contribuire allo sforzo di disinformazione in atto. Essa è la figura ideale per «mettere in giro voci» e dire al mondo ciò di cui ha bisogno di sapere. Ecco un estratto dell’intervista 
«Ultimamente si sente molta gente dire, per quanto riguarda il mondo del pop: “Oh, quella persona è un membro degli Illuminati, quel gruppo è negli Illuminati”, o che tu sei negli Illuminati. Le persone pensano che via sia un gruppo di uomini e di donne dello spettacolo, ricchi e molto potenti, chiamati “Illuminati”, i quali lavorano da dietro le quinte per controllare un sacco di cose. A quanto ne so dovrebbe esserci anche un riferimento alla magia nera. Devo dire che mi viene da ridere pensando a queste cose».
grammyNaturalmente -al contrario di quanto afferma la cantante- nessuno di noi ha mai pensato che Madonna, Rihanna, Angelina Jolie, Britney Spears, divi e divette di ieri e di oggi abbiano voce in capitolo per potersi riunire per decidere le sorti dell’umanità. Questi cantanti e attori non sono altro che delle pedine; dei burattini in mano di questa èlite che se ne serve per diffondere il loro ideale di società tra le masse. Dobbiamo ammettere l’infallibile sesto senso della massoneria (chiamateli Illuminati o satanisti.. è uguale…) che è riuscita a stravolgere completamente i costumi di un’intera civiltà grazie all’uso strumentale di questi personaggi dello show-business, e con molta facilità: sulle empie opere di questi cosiddetti “artisti” infatti vige il dogma “Libertà Artistica” che nessuno osa mettere in discussione. Ma la Ciccone invece ci tiene a disinformare, addirittura affermando che il solo pensare che il riferimento alla magia nera la fa ridere. Veramente spudorata quest’ultima dichiarazione! Proprio lei che dell’occultismo e della blasfemia ha fatto della sua trentennale carriera un vero e proprio vessillo. Fan di Aleister Crowley, considerato come il padre del satanismo moderno e patrono del rock’n’roll; appassionata di occultismo e magia nera, la material gir ha pubblicizzato i benefici della Kabbalah ebraica  in tutto il mondo. La sua affiliazione, tra l’altro, fece guadagnare alla setta migliaia di nuovi seguaci. Nel 1979 la Ciccone gira il suo primo film intitolato “A Certain Sacrifice” (un certo sacrificio) in cui viene praticato un rituale satanico e molte delle sue canzoni ascoltate al contrario contengono inequivocabili messaggi satanici, come la famosa “Like a Prayer” che in backmasking recita “hear us, save us satan” (ascoltaci, salvaci satana) https://www.youtube.com/watch?v=GHJBR2TEvXw .
madonna piramideMa la Ciccone non è certo l’unica adoratrice del diavolo nel mondo dello spettacolo. Si potrebbe fare una lista chilometrica di divi e cantanti che hanno affermato pubblicamente il loro patto segreto con Satana in cambio del successo, scartando i gruppi metal che affermano sempre ed esplicitamente la loro devozione al maligno come gli Iron Maiden, Ozzy Osbourne, Marilyn Manson ecc.. Per esempio, uno dei miti del rock, l’ebreo Bob Dylan – ha ammesso per ben due volte di aver venduto mediante un patto l’anima al diavolo in cambio della fama e del successo, e di essere in attesa che Satana venga a riscuotere ciò che ha pattuito con lui. Nel corso della stessa intervista, il cantante ha anche confessato di aver scritto le sue più celebri canzoni in pochi minuti, «magicamente», senza conoscere la fonte segreta della sua ispirazione, e di non essere più in grado di comporre brani di successo(2)
katy perryLo stesso tipo di patto lo ha fatto anche Katy Perry(foto a lato) ed è lei stessa a rivelarlo nel corso di un’intervista (3) I Red Hot Chili Peppers, durante la premiazione degli MTV Awards del 1992, trasmessa in diretta, il gruppo ha iniziato ad esprimere i proprî ringraziamenti con queste parole: «Innanzituttovogliamo ringraziare Satana…». John Lennon nel 1962, disse al giornalista Ray Coleman:  
«So che i Beatles conosceranno il successo come nessun altro gruppo l’ha mai conosciuto. Lo so molto bene, perché per questo successo ho venduto la mia anima al diavolo» (4)
Lennon come tantissimi suoi colleghi si lasciò influenzare da diversi guru orientali e da altre provenienze. Uno di essi, e indubbiamente il suo preferito, era Aleister Crowley.
2° ANGELINA JOLIE E IL SACRIFICIO RITUALE
JANE MANSFIELD ANTON LAVAEY(Nella foto a lato l’attrice hollywoodiana Jayne Mansfield beve un calice offertole da Anton LaVey, fondatore della Chiesa di Satana. La Mansfield, come Marilyn Monroe fu amante e vittima manovrata  di LaVey)
Ma vorremmo soffermarci sul clamoroso video recentemente diffuso in rete che ha come protagonista la diva più ammirata e pagata del momento: Angelina Jolie. Video in cui descrive il rituale di iniziazione per entrare a far parte della loggia. Nella pellicola, risalente al 1998 quando la Jolie aveva solo 23 anni, l’attrice ammette di aver partecipato ad un rituale offrendo un sacrifico per divenire membro di un’alta loggia massonica. Nel video Angelina descrive ad alcuni suoi amici -i cui volti sono stati sfocati e le identità rimaste riservate per motivi di sicurezza- i macabri sacrifici e le performance sessuali rituali che le star di Hollywood praticano per riuscire ad entrare nelle grazie della loggia.
Video Player
00:00
01:40
Nel video ascoltiamo mediante la sua stessa voce di quanto le star già entrate nell’ordine vengano incoraggiate a far compiere a nuovi aspiranti adepti della loggia squallidi rituali anche sessuali che vengono filmati e dati a membri di alti gradi. Non tutte riescono ad avere però il fegato per rimanere fino alla fine, dice la Jolie. La Jolie descrive inoltrel’importanza simbolica, mai casuale, degli oggetti che vengono utilizzati per il rituali. Attraverso di essi si chiamano gli spiriti in modo da creare un legame tra gli adepti e “Lo spirito Superiore” (Satana).
angelina tattos 1Molti membri inoltre vengono tatuati durante i rituali in modo da sacrificare ulteriore sangue a Satana. Nel video apprendiamo di rapporti sessuali rituali, video registrati in modo da poter ricattare eventualmente i pentiti, ma anche squallidi sacrifici di animali offerti a Satana (non solo animali: nei rituali vengono compiuti anche sacrifici umani, soprattutto di bambini, anche se nel video non se ne fa menzione). Angelina spiega ai suoi amici che lei aveva ricevuto il compito di uccidere un serpente durante il rituale. Dalla breve descrizione che fa la Jolie del contesto pare che si riferisca alla loggia“La Confraternita del Serpente” una fratellanza, nota per il compito di confinare l’umanità schiavizzata in uno uno stato di ignoranza e bassissimo livello spirituale, dando ai suoi nemici potenti strumenti di repressione spirituale. La segreta Fratellanza è controllata dal diavolo medesimo, e continua a soggiogare attraverso tattiche di controllo mentale ripetitive, nel tentativo di controllare ulteriormente la razza umana. (5)
3° LA CARRIERA DELLA JOLIE DECOLLA
url-1Modella di nicchia e attricetta figlia d’arte nota per i suoi capricci e la sua personalità borderline, la Jolie arriva al successo planetario proprio dopo il 1998 in cui comincia ad interpretare ruoli che la porteranno alla fama arrivando a vincere un Oscar, nel 1999, come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione in “Ragazze Interrotte”. Ma la consacrazione definitiva avviene con l’interpretazione di Lara Croft nel film di fantascienza Tomb Rider nel 2001, ispirato dall’omonimo videogame. Il film che ha reso famosa la Jolie è pieno di significati esoterici e intriso di dettagli altamente simbolici: antico Egitto; creature extraterrestri in un mondo altamente tecnologizzato, in una Venezia  dove si svolge una riunione della setta degli Illuminati in cui ci sarà un allineamento planetario che culminerà in un’eclissi solare, grazie alla quale si avrà accesso a un mistico artefatto chiamato “Triangolo della Luce”. Con Tomb Rider la Jolie si afferma definitivamente nell’olimpo hollywoodiano, in cui nessuno è mai riuscito a sfuggire dall’enorme influenza della loggia. Da allora la Jolie verrà considerata donna più bella del mondo; la donna più virtuosa del mondo; una delle donne più potenti al mondo. Satana sa ricompensare i suoi, non ci sono dubbi a riguardo. “Ti darò tutto questo potere e la loro gloria, perché a me è stata data e io la do a chi voglio. Perciò, se ti prostrerai in adorazione dinanzi a me, tutto sarà tuo” (Lc 4,1-13)
4° CARITATEVOLE MATRIARCA DAL CUORE D’ORO
NAZIONI-UNITE-JOLIEMa Angelina Jolie, più che per i successi in botteghino (non molti a dir la verità…) è soprattutto nota per il suo fervido attivismo nel campo della filantropia massonica. E’ una delle principali figure di spicco della cultura mondialista: ambasciatrice dell’Alto commissariato dell’Onu per i rifugiati (Unhcr), e brillante oratrice presso le Nazioni Unite (foto). La Jolie collabora regolarmente per l’UNICEF e persino per la “Clinton Foundation” di Bill Clinton. (6) La filantropa Jolie ha ricevuto molti riconoscimenti per le sue opere umanitarie, nel 2003 si è guadagnata il premio Citizen of the World Award, mentre nel 2007 ha ricevuto il Freedom Award, dallo stesso anno è divenuta membro dell’organizzazione Council on Foreign Relations. Impressionati dal suo interesse e dalla sua devozione per la causa, il 27 agosto 2001 a Ginevra, l’UNHCR la nominò Ambasciatrice di Buona Volontà. La Jolie è una sostenitrice sfegatata di tutte le iniziative del NWO:  membro del CFR, è una fervente sostenitrice dello Stato di Israeleè attiva nel tutelare gli animali, opponendosi all’utilizzo di pellicce e facendo donazioni a organizzazioni che si occupano di curare animali abbandonati o maltrattatiInoltre, le associazioni di cui fa parte la Jolie sono hanno tutte versato fiumi di milioni di dollari in sostegno alla macchina da guerra sovversiva LGBT. Angie, partecipa regolarmente alla giornata mondiale dei profughi. In occasione della Giornata internazionale per i rifugiati, si è recata a Lampedusa dove ha incontrato i profughi ospitati nella struttura di contrada Imbriacola. Durante la visita, l’attrice ha voluto lasciare le proprie impronte digitali, come avviene per l’identificazione dei migranti. (7)Angelina non manca mai di mostrare la sua piena solidarietà nei confronti dei profughi siriani, condannando le persecuzioni ad opera di Bashar al Assad che gasserebbe il suo stesso popolo con con il Sarin, ovviamente in linea con il punto di vista dei potentati neocons. Mai una parola della Jolie sulla realtà dei fatti e sui reali responsabili della situazione in medioriente.Eppure nell’agosto 2013, Assad stesso, decise di consegnare all’Onu le sue riserve di armi chimiche per far cessare i suoi nemici di puntare il dito contro di lui. Tre mesi dopo, l’indagine di Carla del Ponte, la svizzera incaricata dell’inchiesta dall’ONU, ha appurato che i gasati (almeno 360 morti) di Goutha presso Damasco, furono dovuti a “ordigni carichi di gas tossico (forniti dai servizi segreti turchi a una delle tante bande di “ribelli” al soldo dell’Occidente e delle Petromonarchie), stipati malamente in un tunnel sotto Goutha, che si erano rotti accidentalmente uccidendo qualche decina di persone (alcune tra queste raggiunte dal gas fuori del tunnel)”.Lo riconobbe persino la BBC(8) (Cit. Maurizio Blondet) Contraddittoriamente (ma non tanto, conoscendo i fini…) la Jolie non mostra mai alcuna solidarietà nei confronti del popolo palestinese sulla quale è in atto un un vero e proprio sterminio ad opera di Israele, il glorioso stato che invece Angelina ammira!
5° SHILOH LA FIGLIA DI BRANGELINA AL SERVIZIO DI UN ESPERIMENTO INUMANO
shilohMa la loggia non manca di utilizzare la sua attuale pedina preferita per il lancio e la propaganda in favore dei matrimoni tra persone dello stesso sesso. La Jolie insieme a Brad Pitt nel 2012 affermò che, in caso di matrimonio, avrebbe preferito sposarsi in uno Stato che consenta le unioni gay. Il loro matrimonio si è infatti celebrato in Francia, dove tali unioni sono permesse. A causa delle sue iniziative filantropiche, l’attrice si è conquistata la simpatia e l’ammirazione di uomini e donne di mezzo mondo. L’attrice si è mostrata degna della fiducia della loggia che non ha mai mancato di ricompensarla con ruoli di rilievo sul piano sociale. Non a caso la Jolie ha avuto un compito molto arduo sulla quale si stanno concentrando tutti gli sforzi massonici: dimostrare che una femmina può essere educata come maschio in barba al proprio sesso biologico. La cavia di tale esperimento è la figlia Shiloh, nata nel 2006 dalla sua relazione con Brad Pitt. La bambina si vede fotografata vestita e acconciata come un maschietto già dal 2009 quando aveva soltanto 3 anni, viene chiamata John e invogliata a giocare con macchinette e altri giochi per maschietti. Con questo esperimento la Jolie ha ricevuto il plauso di tutte le maggiori riviste patinate del mondo, da Vanity Fair a Marie Claire a Grazia che celebrano tanta saggezza, tanta modernità e tanto altruismo nel volere assecondare quello che secondo la Jolie non sarebbe altro che il desiderio della figlioletta, che ricordiamo aveva soltanto 3 anni quando si ritrovò ad essere protagonista di questo ripugnante esperimento! Vanity Fair addirittura titola “La lezione di Angelina Jolie, che non cura Shiloh”. Nell’articolo leggiamo: «Io non forzerò mai nessuno dei miei figli ad essere quello che non è”. afferma la Jolie “Con Brad la lasciamo libera. Noi rispettiamo le sue scelte». (!!!). (Nella foto in basso Brad Pitt con la piccola Shiloh vestita da maschio e Maddox uno dei figli adottivi della coppia “Brangelina”)
shiloh pittLa “lezione di Angelina” di cui parla il Vanity Fair era una velenosa allusione al convegno sulla famiglia organizzato a Milano il 17 gennaio 2015 da Alleanza Cattolica alla quale partecipò anche Roberto Maroni(9) Oltre a Shiloh, e ai tre bambini adottati, la Jolie ha avuto altri due figli gemelli avuti dalla relazione con Brad Pitt: Vivienne e Knox nati nel 2008, proprio nel bel mezzo della bufera giudiziaria che vedeva Amanda Knox a Perugia -la città massonica per eccellenza- come principale imputata dell’omicidio, avvenuto durante la notte di Halloween, di Meredith Kercher, e che i poteri forti transnazionali (tra cui l’allora segretario di Stato Hillary Clinton) hanno rivoluto a tutti i costi in libertà. (10) Che la scelta di quel nome sia un segno di rispetto nei confronti diCurt Knox papa di Amanda, noto massone da quel che si dice e vice presidente delle finanze alla Macy’s la nota catena di negozi  in franchising, formata da 789 dipartimenti tra gli USA, , Hawaii e  Puerto Rico?
6° SANGUE, BECCHINI E COLTELLI: LE OSSESSIONI DELLA JOLIE
La Jolie, come lei stessa ha affermato in diverse occasioni sin dall’adolescenza era dedita a provocarsi ferite con coltelli che lei stessa collezionava. “L’autolesionismo è stato un atteggiamento temporaneo, intorno ai 14 anni. Mi ferivo veramente, non si trattava di esibizionismo. Per poco non mi sono tagliata la giugulare: sono finita all’ospedale in quell’occasione. Perché lo facevo? Credo fosse perché non riuscivo a provare emozioni. In qualche modo pensavo che così mi sarei sentita davvero reale”. Durante quel periodo cominciò a diventare una dark, a quattordici anni sognava di diventare un necroforo, (beccaio o becchino). (11) Delle strane passioni della vampiresca Jolie se ne parlava anche sulle riviste rosa, prima che venisse assurta al grado matriarca caritatevole e madre modello. ANGELINA 3L’ attore, regista e musicista statunitense, Billy Bob Thornton, molto più noto per essere stato il consorte della Jolie dal 2000 al 2003, viene spesso invitato in conferenze per parlare delle strane ossessioni della Jolie più che dei suoi talenti artistici. (foto) Quando Thornton e Angelina erano sposati, ha detto agli studenti alla Scuola di cinema e televisione della Loyola Marymount University portavano al collo due piccoli flaconcini con dentro il loro sangue, tipo fedi nuziali. “Angelina pensava che sarebbe stato romantico se ci fossimo affettati un po le dita, e spalmato un po’ di sangue su questi medaglioni che si portano intorno al collo” ha detto l’ex della Jolie, suscitando l’ironia mentre la folla di giovani aspiranti alla gloria hollywoodiana che ancora evidentemente non sapevano con quali virtù si ascende nell’ambiente alla quale vorrebbero appartenere, e alla Jolie questo tipo di virtù non mancavano… (12) Quando in precedenza aveva sposato l’attore britannico Jonny Lee Miller (matrimonio durato dal 1996 al 1999) la Jolie aveva scritto il suo nome con il sangue, all’interno dell’ abito da sposa, nella superstiziosa convinzione che ciò avrebbe suggellato la loro unione (!!!) come descritto con dovizia di particolari nella biografia di Andrew Morton “Angelina”.
Untitled-1( a fianco esaltazione dell’omosessualita; orge e bagni di sangue nei film e nei videoclip delle “star”)
Come è ovvio star, starlette e cantanti di gran fama sono letteralmente al servizio della loggia. Molte persone accettano passivamente questi viscidi individui dal valore apparente, solo perché essi non hanno mai rivelato le loro insidiose manovre . Essi sono maestri nel giocare sulla simpatia e sulla cordialità della gente onesta(13) Èesattamente ciò che accade nell’ambiente dello show business: attori e cantanti ottengono incondizionatamente la simpatia dei loro fans-fedeli! Spesso, quando guardiamo un film o ascoltiamo un CD, non immaginiamo che le intere troupe cinematografiche e discografiche fanno parte di diverse organizzazioni occulte o ermetiche, con lo scopo di diffondere le ideologie sataniche che possono essere trasmesse senza freno e diffuse a macchia d’olio in questa società ispirata dai film, musica e la vita personale dei divi. Angelina Jolie in fin dei conti non è né il primo né l’ultimo burattino delle logge.
-Floriana Castro Agnello- antimassoneria.altervista.org © Copyright 2016
BIBLIOGRAFIA E WEBGRAFIA CLICCA QUI

ARTICOLI CORRELATI

Controllo mentale e programmazione Monarch: il lato oscuro delle stelle

Esoterismo e Nuovo Ordine Mondiale nei film del profeta cabalista Stanley Kubrick

I padroni della propaganda e la dittatura del pensiero unico

La TV: il vero “oppio dei popoli”

1 commento:

  1. Ormai questi personaggi delle loro nefandezze amano parlarne apertamente, forse perchè le nuove direttive vorrebbero imporre lo sdoganamento di satana, nel senso di dargli una qualche valenza positiva e conoscendo lo spirito di emulazione soprattutto dei giovani allo sbando e senza più protezione Celeste, cioè l'armatura spirituale di cui parla San Pietro, i personaggi e le entità che dirigono queste "operazioni", sono certi del risultato : un mondo subumano, di future anime dannate da dare in pasto ai demoni.
    Tuttavia, chi ha Fede sa che chi lotta contro Dio è un perdente in partenza.
    Certamente Dio è molto Paziente e Misericordioso ma, poichè il male non può dilagare oltre una certa misura dirà: Fin qui e non oltre...
    Nell'articolo viene citato il cantautore Bob Dylan che , nell'attesa di saldare il conto con satana, ha ricevuto l'ultimo regalo:il premio Nobel per la letteratura! Un quotidiano ha pubblicato un video in cui Dylan canta davanti a Giovanni Paolo II al Congresso Eucaristico di Bologna nel 1997...., per cui la foto di Papa Francesco con la Jolie, per sua stessa ammissione satanista, non mi stupisce.

    RispondiElimina