ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

mercoledì 3 ottobre 2012

Il cappone/pavone nel cortile










   






























       


Dopo la nomina al sinodo dei vescovi il finto monaco "cavallo di troia nella città di Dio" non poteva mancare nel novero dei saggi laici che discuteranno nel cortile dei gentili su questo sconosciuto Dio.
Basta scorrere la lista dei "vip" non credenti che discuteranno su "lo sconosciuto".
Quale sia il "pro di questa iniziativa, cosa serva magari Ravasi lo potrebbe spiegare meglio...
Una domandina molto terra terra: Chi paga ? sono soldi spesi bene in questo momento ?
Pubblichiamo due pezzi scritti da tre dei nostri 7 coraggiosi cavalieri Cristina Siccardi e i due giganti Gnocchi e Palmaro.
leggete cosa ne pensano i due autori del sito. Metodo
Dopo la nomina al sinodo dei vescovi il finto monaco "cavallo di troia nella città di Dio" non poteva mancare nel novero dei saggi laici che discuteranno nel cortile dei gentili su questo sconosciuto Dio.
Basta scorrere la lista dei "vip" non credenti che discuteranno su "lo sconosciuto".
Quale sia il "pro di questa iniziativa, cosa serva magari Ravasi lo potrebbe spiegare meglio...
Una domandina molto terra terra: Chi paga ? sono soldi spesi bene in questo momento ?
Pubblichiamo due pezzi scritti da tre dei nostri 7 coraggiosi cavalieri Cristina Siccardi e i due giganti Gnocchi e Palmaro.
leggete cosa ne pensano i due autori del sito.




Un simpatico detto emiliano per esprimere stupore dice "sono rimasto basito"... qui potremmo adattarlo alla nostra inutile e tragicominca impresa bosecuriose affermando che io ed il mio stimatissimo amico sacerdote siamo sempre più       bositi.

L'ultimo in ordine di tempo o meglio gli ultimi due motivi per bosirci sono nella certificazione ormai definitiva e perenne del fatto che la doppia identità assurda paradossale, ma per me tremendamente grave, è che questo piccolo uomo sia ormai riconosciuto un gigante culturale e trovi  possibilità di esprimersi in maniera straripante ovunque in un modo mai vista prima.

1) Come esperto al sinodo dei vescovi. (finto pseudo religioso..fratel Padre...e finto prete)
2) Come  cultural vip al cortile dei gentili ( finto filosofo finto teologo, finto tuttologo...)
Nel giro di pochi giorni parla come laico vip nel cortile dei gentile sullo SCONOSCIUTO ... DIO, quindi in giacca e cravatta, ovviamente crediamo di certo ben retribuito come tutti i signorotti vipponi che gli faranno compagnia, per blaterale un'altra bose ops.. scusate, dose delle sue idee, che io considero un affastellamento sconclusionato di minchiate catto-buono-progre-moderniste, con pochissime vaghe tracce di cristianesimo non cattolico. Poi si reca al sinodo dei vescovi come uditore esperto... non potrà influire sul sinodo, perche sono solo uditori, ma la legittimazione e il prestigio di essere uno dei nominati dal segretario organizzatore con approvazione papale di certo pesa.


Con la sua solita furbizia il nostro sul sito del suo finto monastero scrive che "il Papa ha nominato .." No il Papa ha approvato la nomina del vescovo incaricato di organizzare il sinodo, piccola sottigliezza importante, ma agli occhi dell'opinione pubblica la nomina del Papa legittima il Dottore in economia a dire e fare cose-bosecuriose....

Monsignor Livi e la vicenda dei primi mesi dell'anno in cui su la bussolaquotidiana si diceva nient'altro che la verità su di lui e la sua opera sono stati s-cancellate e solo pochi sparuti giornalisti considerati reazionari e polemici hanno il coraggio di andare contro o meglio di dire che questo laico millanta titoli e competenza che non ha e cha ha conseguito come autodidatta e quindi come tutti gli autodidatti allievo di se stesso. (Gnocchi e Palmaro docet).
Noi sempre più bositi, consapevolissimi del nostro nanismo mediatico da formiche osiamo ancora rapportarci all'elefante.

Che Dio ci benedica tutti come sempre, e la Regina della Pace vegli su di noi.

Don Chisciotte 3 Ottobre 2012



Nessun commento:

Posta un commento