ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

giovedì 22 novembre 2012

Brescia in balìa di... senza d.Villa

Confermate se vero. Ho imparato che la scultura di Paolo VI è stata fatta da scultore italiano Pericle Fazzini. Potrebbe essere stato un famoso scultore nel mondo secolare.Ma ha fatto l'anima sana? C'è qualcosa nelle opere di pietà cattolica? Al contrario, penso che siano una dimostrazione della bruttezza della Chiesa Conciliare.

Di seguito sono riportate alcune delle sue opere. Si prega di guardare con sensibilità adeguata a qualcosa che è stato fatto a Dio.
Pericle Fazzini

Pericle Fazzini

Si può sentire il grottesco della sua arte con questa foto (sopra).


Pericle Fazzini
Crocifissione (Crocifissione =)

Pericle Fazzini
Crocifissione (1981) crocifisso caratteristica utilizzata da Giovanni Paolo II
Pericle Fazzini
Disperazione (Despair =)
Pericle Fazzini
Dido and Aeneas
Pericle Fazzini
Farewell (= Adios, addio)
Pericle Fazzini
Pericle Fazzini
Resurrezione (Resurrection =) (parte)
Pericle Fazzini
Nascita di Cristo (=
Nascita di Cristo)
Pericle Fazzini
Resurrezione
Pericle Fazzini
Questo è giusto? 
non è un problema di mettere queste opere nella casa di Dio? 
L'santità di Gesù Cristo appare in questa arte? 
Io credo di no.
Io sono una parrocchiana cattolica. Così, naturalmente, io sono interessato alla   Fede cattolica. Ma come arte cattolica, non mi interessa molto, però, ho dei dubbi in me, continuando ad oggi, su alcune opere d'arte cattolica
Per esempio ...
male arti in Chiesa
(Tutti questi sono associati con il papa. )
Ma ora, penso che ho avuto modo di capire questo. Sento che devo ringraziare l'Aula Paolo VI.
------------
Quando esaminiamo il movimento dubbia dell'arte cattolica, un nome viene evidenziato. Ilarcivescovo Pasquale Macchi (1923-2006). cattolica-gerarchia )
Massoneria Ecclesiastica
Massoneria Ecclesiastica
Giovanni Paolo II riceve Floriano Bodini e monsignor Pasquale Macchi all'apertura del gruppo marmoreo dedicato a Paolo VI nella Sala Nervi in ​​Vaticano (24 giugno 2003)
Monumento massonica sul Sacro Monte di Varese
Nella famosa lista dei Massoni in Vaticano, dal giornalista Mino Pecorelli, ucciso dopo Roma, è elencato come segretario personale del nome Mason Paolo VI, monsignor Pasquale Macchi. Mons. Pasquale Macchi, che è stato costruito un monumento a Paolo VI massonica in Sacro Monte di Varese.
Monumento massonica sul Sacro Monte di Varese
Questo è il monumento dedicato alla memoria di Paolo VI, eretto nella piazza dopo il Santuario della Beata Vergine Incoronata nel Sacro Monte di Varese, con la paternità di Mons. Pasquale Macchi,segretario personale di Paolo VI. Il monumento è stato inaugurato il 24 Maggio, 1986, con la presenza del ministro degli Esteri, Giulio Andreotti,e benedetta dal Cardinale Agostino Casaroli, Segretario di Stato Vaticano.
Sacro Monte di Varese
Monumento a Paolo VI (1986, bronzo 600x330x330 cm), di fronte al Santuario di S. Maria Assunta nel comune di Santa Maria del Monte di Varese, è uno dei più intensa e ricca di simbolismo, creato dalle istruzioni artista Monsignor Pasquale Macchi, alla memoria della missione pastorale e la personalità di Papa Paolo VI.
Monumento massonica sul Sacro Monte di Varese
Non accettare ciecamente qualunque ricercatore. Ma almeno sembra certo che era relativa a questa scultura rara.
Su questo monumento realizzato da Floriano Bodini, don Luigi Villa ha analizzato in dettaglio.Si può leggere questo nel libro "Paolo VI beato?" (Appendice 3).http://www.chiesaviva.com/paoloVI beato.pdf
Io non riesco a capire l'italiano a tutti. Ma se la Villa Padre ha detto che si tratta di un monumento massonico, sono d'accordo.
Il nome, Mons. Pasquale Macchi, compare nella famosa lista rivelato (filtrata) di Carmine "Mino" Pecorelli.
Massoneria Ecclesiastica
Massoneria Ecclesiastica
La gente può pensare che la credibilità di questa lista non è definitiva. Ma Mino era un membro della loggia massonica P2. Quindi penso che possiamo considerare questa lista come undocumento interno della Massoneria.
Credo che dovremmo imparare a "dubitare" un po 'di più. Il dubbio non è mai negativo se fatto con l'intento di proteggere la casa di Dio.
In ogni caso, ai miei occhi, la bruttezza e la rarità di questo monumento sembra essere la prova più evidente che si trattava di un chierico malvagio.

La saga continua

E 'stato scioccante per me capire che questa corrente cattiva arte cattolica continua, e quel tipo di chierici malvagi c'è anche adesso. Sì, i chierici malvagi come lui, hanno i loro successorioggi.
simbolo satanico
Si prega di guardare la foto qui sopra. Questa è la sede del vescovo di Brescia. Figura di persona nella parte posteriore di questa sedia sembra avere un simbolo del satanismo (o stregoneria?) Sulla fronte.
simbolo satanico
simbolo satanico
simbolo satanico
simbolo satanico
Si può ridere di me. Si può prendere il mio punto di vista come una beffa. Ma si sarà in grado di ridere, molto presto.


ARTE SINISTRA IN VATICANO: PARTE FINALE

Mostriamo la satanica "arte" del Vaticano II.
Un ringraziamento speciale a Mr. Yutaka Matsutani che ha fatto questo lavoro così importante e doloroso. Si può vedere esposto in luogo qui.
E anche i nostri amici vivono Chiesa , P. Luigi Villa e il signor Franco Adessa, che hanno fornito il link per il signor Matsutani.
Lello Scorzelli
Avevo già detto che il monumento di maligna Duomo di Brescia è stata fatta da Lello Scorzelli.Ma voglio anche aggiungere due cose sulle sue opere.

Croce intrecciata

Lello Scorzelli progettato chiamato Croce intrecciata .
Quando ho visto questo per la prima volta, mi sono chiesto "Perché mai il Papa ha celebrato con una cosa orribile? Questa immagine di Gesù è come un gambero secco attaccato ad un ramo secco. "
In quei giorni ho letto descrizioni come questa:
"Ha anche utilizzato un simbolo sinistro, utilizzato dai satanisti nel VI secolo, è stato ripreso al momento del Concilio Vaticano II, si tratta di una croce piegata o rotta, sulla quale è una figura ripugnante e distorta di Cristo, che i maghi neri e gli stregoni del Medio Evo sono stati utilizzati per rappresentare 'marchio della bestia' il termine biblico ".
Tuttavia, non solo Paolo VI, ma i suoi successori, i due Giovanni Paolo, portato l'oggetto e lo mise per essere venerato dalle folle, che non avevano la minima idea che si trovava per l'anti-Cristo. Inoltre, la visualizzazione di una figura stilizzata in un contorto essiccato proibiti da Canon 1279, che condanna l'uso di qualsiasi immagine sacra che non è d'accordo con l'uso approvato dalla Chiesa. Questa voce è stata utilizzata per scopi occulti, si può vedere osservando alcune xilografie esposte nel Museo della Stregoneria a Bayonne, in Francia.
Da parte 4 di CROCE ROTTO , da Piers Compton
Tuttavia, nessuna prova è stata trovata, o qualcosa del genere, a sostegno di questa affermazione. E in quel momento non sapeva nemmeno il nome di "Lello Scorzelli".

Altro materiale pastorale Papa Giovanni Paolo II

Questa è un'altra croce papale Scorzelli fatta per Papa Giovanni Paolo II.
Lello Scorzelli
A prima vista, non c'è niente di particolarmente sensi insoliti.
Ma guarda questo, è la parte inferiore del crocifisso.
Lello Scorzelli
Si tratta di un teschio. Inoltre, il cranio sembra essere circondato da un serpente!
Sembra che Papa Giovanni Paolo II ha usato questo nelle sue masse, anche se può essere stato solo un paio di volte.
È possibile confermare queste informazioni nei seguenti siti:

So che il cranio appare spesso nell'arte cattolica. Non è necessariamente un male per essere sempre a conoscenza della morte. Tuttavia, non si può dire che il teschio viene utilizzato sempre con buone intenzioni. Si può dire che le anime buone utilizzarlo con buone intenzioni e gli uomini malvagi usarlo maliziosamente. E per quanto riguarda la Croce Papale, diciamo che non è visualizzata la normale o tradizionale un teschio (circondato da un serpente). E in questo caso, non possiamo dimenticare che il creatore del crocifisso è Lello Scorzelli.
Perché, dopo tutto, è l'autore di tre opere.
Lello Scorzelli
E 'un buon artista?
Dall'altro, che li ordinato?
Per quanto riguarda la Croce Twisted, una persona ha detto:
"Nel 1963, pochi giorni dopo l'elezione e l'incoronazione di Paolo VI, il segretario particolare del Papa ha chiamato lo scultore italiano Lello Scorzelli.
Monsignor Pasquale ha chiesto all'artista di creare un bastone da pastore a Paolo VI.
Nessun papa aveva mai usato uno. "
Siamo in grado di trovare il nome di monsignor Pasquale Macchi, di nuovo qui:

Nessun commento:

Posta un commento