ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

mercoledì 28 settembre 2016

Bastonate sulle corna

HABENS SATANAM SUGGERENTEM: la Tradizione Cattolica avversata dai nemici di Cristo e della Sua Chiesa

Ma non sarà attraverso una persecuzione che lo si ucciderà [il cristianesimo],perché la persecuzione alimenta e rafforza. 
Sarà attraverso l’irreversibile trasformazione interna del cristianesimo in ateismo umanista, con l’aiuto degli stessi cristiani, guidati da un concetto di carità che nulla avrà a che fare con il Vangelo”. 
Così scriveva quel gran maestro di 
ateismo quale fu il tedesco Feuerbach. 
Alla luce di quello che accade oggi, simili parole risultano profetiche e la relativa tattica vincente. 
HABENS SATANAM SUGGERENTEM.

Satana ha paura della Tradizione Cattolica



Qualche anno fa è andata in onda un'interessante trasmissione radiofonica condotta da Padre Gabriele Amorth (1925-2016). 
Vorrei segnalare tre cose emerse dalla trasmissione:

- Padre Amorth (uno dei più stimati esorcisti del mondo) ha affermato che le preghiere in latino sono più efficaci contro il demonio. 
Certo, è solo un'opinione personale, ma appartiene ad un sacerdote che ha decenni di esperienza. (La santa integrità delle preghiere nella versione originale latina. Orazioni che  in tanti casi, hanno sofferto i mali di una cattiva traduzione talvolta frutto di un'impostazione ideologica e di una teologia "deviate" N.d.R.)

Il diavolo ha paura del canto gregoriano. 
Ora capisco perché lo ha fatto quasi sparire dalle parrocchie! 
In effetti questi antichi canti sacri sono dei potentissimi strumenti di edificazione spirituale, che procurano un gran bene alle anime. 
Sono i canti della Chiesa di sempre, e quando satana li sente riecheggiare è come se prendesse bastonate sulle corna.

- Terza “perla” da segnalare è una riflessione sugli ossessi
Padre Amorth ha detto che ci sono meno problemi con gli ossessi laici che con gli ossessi religiosi (frati e suore), poiché questi ultimi hanno a volte dei superiori che non credono alle possessioni diaboliche, e quindi creano difficoltà nel concedere il permesso per effettuare gli esorcismi (che spesso durano anni). 
Questo è un dramma che affligge la Chiesa; molti non credono più all'esistenza del demonio, o perlomeno credono che sia quasi innocuo, e così può tranquillamente combinare disastri.
Fonte : Cordialiter 

Nessun commento:

Posta un commento