ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

venerdì 7 ottobre 2016

Ma c'è anche la regina dei folgorati

 

notiziario vaticansecondista

Notizia 1: Radio Livio ci informa che per la Gospa Gospina la Pace è più importante della Verità: la sedicente "regina della pace" (parodia della Beatissima Vergine) sarebbe addirittura "felice" dell'incontro "ecumenico" di preghiera dello scorso XX Settembre ad Assisi.
Notizia 2: gesuiticamente gesuitico gesuitante:
«Ho accompagnato nella mia vita di sacerdote, vescovo e anche di Papa persone con tendenze e pratiche omosessuali. Le ho avvicinate al Signore. E mai le ho abbandonate».
http://www.ilgiornale.it/news/papa-francesco-accogliete-gay-e-trans-che-farebbe-ges-oggi-1313526.html

«Per favore, non dite che il Papa santificherà i trans».
Sottinteso: lo ha già fatto.
«L'anno scorso - racconta il Papa - ho ricevuto una lettera di uno spagnolo che mi raccontava la sua storia da bambino e ragazzo. Era una ragazza che ha sofferto tanto perché si sentiva ragazzo. Ha fatto l'intervento, ora è un impiegato di un ministero di una città spagnola ed è andato dal vescovo. Il vescovo lo ha accompagnato tanto, bravo vescovo, 'perdeva' tempo per accompagnare quest'uomo. Poi si è sposato, ha cambiato la sua identità civile e mi ha scritto che sarebbe stata una consolazione venire con la sua sposa. Li ho ricevuti ed erano contenti".

Maschio e femmina li creò... ma se qualche maschio si sente femmina, o viceversa, «va accompagnato e integrato. Questo è quello che farebbe Gesù oggi».
E poi si lamentano che uno diventa "tradizionalista"...

Signore, pietà!
Cristo, pietà!
Signore, pietà!