ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

venerdì 17 febbraio 2017

Si passa per retrogradi o intolleranti




Professor Perrella, secondo la suora spagnola, non è poi tanto certa la maternità verginale di Maria che potrebbe anche aver avuto relazioni sessuali con Giuseppe, come la mettiamo?
” La suora la ha sparata  grossa, ignorando che esiste un dogma, quello della maternità verginale di Maria. Penso che certe uscite dipendano  dalla difficoltà a connettere testa, bocca e preparazione dottrinale. Oggi, pur di fare audience e qualche misero ascoltatore in più, si dice di tutto, anche quello che va contro il dogma, si cade in eresia. Anzi, a ben vedere, gli eretici veri erano persano serie e preparate, intelligenti. Questa suora, al contrario, non la possiamo definire tale”.
Da dove vengono fuori queste affermazioni?
” Dal niente. Il Vangelo mi sembra chiaro. Siamo ai pruriti di novità. Lo ripeto, sono affermazioni  sconclusionate”.
Però, almeno al momento, non risultano essere state adottate sanzioni verso la suora, mentre contro Padre Cavalcoli si sono abbattuti gli strali..
” Probabilmente non è al momento politicamento corretto adottare sanzioni, si passa per retrogradi o intolleranti. In quanto a Cavalcoli dissento. Lui disse certe cose in un momento inopportuno.  Io credo che vesro la suora sia giusto adottare dei provvedimenti. Non mi meraviglia che tal episodio sia accaduto in Spagna un paese che vive una grave e profonda secolarizzazione e forse persino scristianizzazione”.
Torniamo alla verginità di Maria…
” Ancora? E’ una cosa che ciclicamente viene fuori, basta. Io ho anche scritto un libro sul tema. Alla suora che fa queste affermazioni dico: si occupi di cucina che è meglio, visto che teologicamente risulta molto zoppicante e  volgare. Le stravaganze che sostiene tornano come ritornelli, me vennero risolte con chiarezza proprio da San Giovanni Paolo in un suo discorso memorabile a Capua. Io capisco il delicato tasto dei rapporti sessuali, non è tabù parlarne, ma lo si faccia con delicatezza, competenza, decoro e  stile , garbo, non in tv, senza rozzezza”.
Alla suora che cosa dice?
” Che io la manderei via, è di scandalo. Oltre che ignorante in mariologia, dice cose stupide”.
Bruno Volpe



Nessun commento:

Posta un commento