ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

sabato 16 giugno 2012

Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria




16/06/2012 12:16:09: La devozione al Cuore Immacolato di Maria è nata nel XVII secolo.
San Giovanni Eudes è stato uno dei promotori più accesi
dell’amore ai due Cuori, al Cuore di Gesù e al Cuore di Maria.
Naturalmente, poi, il Cuore di Gesù ha avuto una incentivazione
molto superiore quando con le apparizioni a Margherita Alacoque
il Signore è apparso dicendo:
ecco il Cuore che ha tanto amato gli uomini.

http://storico.radiovaticana.org/it1/storico/2005-06/38947.html

"Possano questi sette anni che ci separano dal centenario delle Apparizioni
affrettare il preannunciato trionfo del Cuore Immacolato di Maria
a gloria della Santissima Trinità”.

“Vem comigo. Toma parte com o teu sofrimento nesta obra de salvação...
Vieni con me. Prendi parte, con la tua sofferenza, a quest’opera di salvezza
del mondo, che si realizza mediante la mia sofferenza, per mezzo della mia Croce.
Man mano che abbracci la tua croce, - ha detto il Papa - unendoti spiritualmente
alla mia Croce, si svelerà ai tuoi occhi il significato salvifico della sofferenza.
Troverai nella sofferenza la pace interiore e perfino la gioia spirituale”.

Cari fratelli e sorelle, da Fatima, dove la Vergine Maria ha lasciato un segno
indelebile del suo amore materno, invoco la sua protezione su di voi,
sulle vostre famiglie, specialmente su quanti sono nella prova.
Vi benedico di cuore!”

http://storico.radiovaticana.org/it1/storico/2010-05/392586_il_papa_la_missione_profetica_di_fatima_non_e_conclusa_dio_ha_il_potere_d_infiammare_i_cuori_piu_freddi_e_tristi.htm

Nessun commento:

Posta un commento