ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

giovedì 13 dicembre 2012

L'anticristo elettronico


Il Vaticano dà precedente ai cattolici di inserire il chip

Leopoli (Ucraina), 8 dicembre 2012

Segretariato dello Stato Vaticano

Il Vaticano stabilisce il controllo totale sui funzionari ecclesiastici entro proprio stato dal 1 gennaio 2013. Si tratta di un microchip con il numero 666.
La Chiesa ortodossa greca ha esaminato il sistema elettronico, in base a quale codice vengono mantenuti i dati personali dell’uomo. I risultati hanno mostrato che il codice è numero di bestia apocalittica. È inaccettabile che i dati personali di un cristiano siano tenuti sotto il numero 666.

Che cosa realmente presenta la tendenza globale dell’inserimento del chip?
Chip serve come registro elettronico dei dati personali, che è associato con un Registro statale (globale) unificato. È una concentrazione di tutti i dati su una persona in un sistema elettronico. (In Ucraina è già un Registro nazionale unificato introdotto dal 6 dicembre 2012.) Avviene la totale dipendenza degli individui e di tutte le istituzioni statali dal proprietario del Registro. Il proprietario può fare vari rapporti, dei quali coloro che indossano il chip non sanno nulla, per esempio: privarlo della proprietà, del risparmio, del titolo, persino dei bambini, interdire, fare di un innocente il delinquente, di un sano il malato di mente. Da nessuna parte l’uomo potrà appellarsi e nulla potrà dimostrare. L’introduzione dei chip introduce una moderna schiavitù totale.
Il precedente dello Stato Vaticano è, in sostanza, un tradimento visibile di Cristo e del Vangelo e la sottomissione pubblica al potere dell’anticristo.
Il 1 maggio 2011 il Vaticano con il gesto di beatificazione di Giovanni Paolo II ha ufficialmente accolto lo spirito di Assisi –  lo spirito dell’anticristo. Con questo ha espulso lo Spirito Santo dalla Chiesa Cattolica ed ha escluso la sua struttura ufficiale dal Corpo Mistico di Cristo.
Il 1 gennaio 2013 il Vaticano compie un altro gesto di confermazione del sistema anticristico. Il Vaticano non testimonia Cristo, non richiama i credenti a rimanere fedeli a Dio e alle Sue leggi, ma prepara la strada della sottomissione di massa all’anticristo. Questa strada di tradimento con il microchip 666 sul corpo provocherà malattie e terminerà nel lago di fuoco (cfr. Ap. 14, 9-13).
In questo momento storico dell’umanità il Vaticano tace sui crimini che gridano verso il cielo. Tace sull’attuazione della riduzione, cioè l’autogenocidio dell’umanità. Tace sulla legalizzazione di gender-gay ideologia che distrugge l’essenza del cristianesimo. Tace sui furti pirateschi dei bambini con il sistema della giustizia minorile, mentre si tratta dei crimini più gravi contro i bambini, i crimini contro l’umanità.
Questi crimini insieme all’introduzione di chip a tutti i cittadini degli Stati Uniti vengono promossi dal presidente americano Obama. Benedetto XVI invece di fargli il rimprovero pubblico lo congratula con la sua rielezione. La resistenza all’impianto di chip negli Stati Uniti è stata paralizzata in modo malvagio dal gesto del Vaticano come se si trattasse della questione di un semplice ammodernamento tecnico o di sicurezza.
Cattolici tiepidi approveranno questo precedente che sarà considerato come “la fedeltà e l’obbedienza al Santo Padre”. Dopo seguiranno le lettere pastorali con il contenuto di tipo “Non abbiate paura dei chip”. In modo unilaterale ed intenzionalmente accerteranno che si tratta di una questione puramente tecnica o di sanità.
I cittadini degli Stati Uniti ricevono i chip nella mano o sulla fronte. Entro il 23 marzo 2013 tutti americani sono tenuti a ricevere il chip. Chiediamo: è valido l’avvertimento di Dio riguardo all’impianto di un chip con il numero 666 nella mano o sulla fronte? La risposta è chiara: è valido!
Pertanto, in conformità con la Parola di Dio, con tutta la Tradizione apostolica e cristiana, con l’autorità di Dio Uno e Trino, Padre, Figlio e Spirito Santo, il Patriarcato Cattolico Bizantino dichiara: con l’accettazione dell’impianto dei chip il Vaticano ha compiuto il seguente gesto del tradimento di Cristo e del Suo Vangelo. A causa del tradimento del Vangelo, dal 1 maggio 2011, Benedetto XVI e tutti coloro che sono uniti a lui nell’accettare lo spirito di Assisi – lo spirito dell’anticristo – sono sotto l’anatema di Dio secondo Galati 1, 8-9. Ogni vescovo e sacerdote è tenuto a non ricordare più il nome di Benedetto XVI durante la Divina Liturgia. Il sacerdote che lo ricorda, mostra pubblicamente l’unità con lo spirito di Assisi e la subordinazione all’anticristo il cui nome è 666. Pertanto, tale vescovo o sacerdote rimane sotto l’anatema di Dio e la Liturgia celebrata da lui e i Sacramenti amministrati da lui non sono validi.
L’attuale Vaticano, approvando le eresie, accogliendo lo spirito di Assisi e chip, conduce i cattolici ingannati senza alcuna resistenza alla dannazione eterna nel lago di fuoco (cfr. Ap. 14, 9-13; 19, 20). “Se non vi convertite, perirete tutti” (Lc. 13, 3).
+ Elia
Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino
+ Metodio, OSBMr
Vescovo-segretario
+ Timoteo, OSBMr
Vescovo-segretario 
Le copie:
- al Congresso degli Stati Uniti e ai governatori
- ai capi degli stati del mondo
- ai membri del Parlamento europeo
- ai rappresentanti delle Chiese cristiane
- ai mass media


MICROCHIP 666 - IL MARCHIO DELLA BESTIA








L'impianto di Microchip in ogni neonato in USA e Europa è in atto,
secondo l'ex Ufficiale Medico in Capo Finlandese.



Esiste la tecnologia per creare un Nuovo Ordine Mondiale totalitario e vi sono piani sinistri per farne uso su soggetti pubblici ignari con la copertura degli uomini politici USA.



Siete preparati all'eliminazione totale della privacy e alla robotizzazione dell'umanità, nonché all'esame di ogni pensiero che vi passi per la testa?

Siete pronti a vivere in un mondo in cui ogni neonato viene micro-chippato?

infine, siete pronti ad avere ogni vostro movimento, tracciato registrato e posto nel data base del Grande Fratello?




Per quanto sembri impossibile, ci sono piani bene avviati per controllare ogni mossa e ogni pensiero della popolazione americana non appena il Nuovo Ordine Mondiale ponga fine al periodo di prolungata violenza, una fase di assunzione del controllo che il paese sta ora sperimentando.




E poiché nei compiacenti media USA si trova pochissimo, è stata una storia apparsa nel giornale Spekula, Finlandese, a raccontare agli americani quanto prossimi siamo ad entrare nel totalitario Nuovo Ordine Mondiale.




Secondo l'articolo Finlandese, distribuito a medici e studenti in medicina, si sta esaurendo il tempo a disposizione per poter cambiare la direzione della medicina militare e della tecnologia di controllo mentale, e assicurare il futuro della libertà umana.


"La tecnologia per creare un Nuovo Ordine Mondiale esiste di già", dice il dott. Rauni-Leena Luukanen-Kilde, già officiale medico in capo finlandese. "Sistemi di comunicazione neurologica nascosti sono in funzione per annullare il pensiero indipendente e controllare l'attività sociale e politica a vantaggio degli egoistici interessi militari e privati."




"Quando le nostre funzioni cerebrali saranno già state connesse ai supercomputers tramite impianti radio e microchips, sarà troppo tardi per protestare. Questa minaccia può essere sconfitta solo educando il pubblico, utilizzando la letteratura disponibile sulla biotelemetria e gli scambi d'informazione nei congressi internazionali."





Nel suo articolo, intitolato Microchip Implants, Mind Control, and Cybernetics, il dott. Kilde afferma che gli USA sono il principale responsabile dell'uso segreto di strumentazione e armamenti elettronici, dicendo che "una ragione per cui questa tecnologia è rimasta un segreto di stato risiede nel diffuso prestigio del Manuale di Statistica Diagnostica IV psichiatrico stilato dalla statunitense. American Psychiatric Association (APA) e stampato in 18 lingue."


"Senza dubbio gli psichiatri assoldati dalle agenzie di intelligence USA hanno contribuito alla stesura e alla revisione di questo manuale.

Vera "bibbia" psichiatrica, essa occulta lo sviluppo segreto delle tecnologie di Controllo Mentale (MC) etichettandone alcuni loro effetti come sintomi di schizofrenia paranoide."

Il dott. Kilde aggiunge che i media hanno mantenuto il riserbo sui veri intenti e propositi che stanno dietro il micro-chipping, affermando che il perfetto cyber-soldato può essere creato con gli stessi equipaggiamenti e armamenti sofisticati che sono stati usati in certe nazioni della NATO fin dagli anni '80.

Ascoltiamo come il dott. Kilde spiega la sinistra natura che si trova dietro l'uso governativo degli armamenti elettronici come mezzi di controllo politico:

Questa tecnologia segreta è stata usata dalle forze militari in alcuni paesi della NATO sin dagli anni '80 senza che le popolazioni civili e accademiche ne avessero mai sentito parlare. Pertanto, pochissima informazione su questi invasivi sistemi di controllo mentale è disponibile nelle riviste accademiche e professionali.
Il gruppo Signals Intelligence della NSA riesce a monitorare l'informazione dei cervelli umani decodificando i potenziali evocati (3.50HZ, 5 milliwatt) emessi dal cervello.


Sui detenuti usati come cavie, tanto a Gotheborg, Svezia che a Vienna, Austria, sono state trovate evidenti lesioni cerebrali e si è constatata una ridotta circolazione sanguigna e una mancanza di ossigeno nei lobi temporali frontali destri dove gli impianti cerebrali sono usualmente operativi.

Una “cavia” Finlandese è stato soggetta ad atrofia cerebrale e intermittenti attacchi di incoscienza causati da mancanza d'ossigeno.

Le tecniche di controllo mentale possono essere impiegate per fini politici. Oggi l'obbiettivo dei controllori mentali è di indurre persone o gruppi bersaglio ad agire contro le proprie convinzioni e interessi.

Gli individui zombificati possono perfino essere programmati ad uccidere e dopo non ricordare nulla del loro crimine. Allarmanti esempi di questo fenomeno possono essere trovati negli USA.


Questa guerra silenziosa viene condotta contro civili e soldati ignari da parte di agenzie militari e di intelligence. Dal 1980, la stimolazione elettronica del cervello (ESB) è stata usata in segreto per controllare persone bersagliate senza esserne informate e senza consenso. Tutti i trattati internazionali sui diritti umani proibiscono la manipolazione non consensuale degli esseri umani anche se prigionieri, per non parlare delle popolazioni civili.


Il bersagliamento delle funzioni cerebrali con campi e raggi elettromagnetici (da elicotteri e aeroplani, satelliti, camion parcheggiati, case di vicini, centri telefonici, dispositivi elettrici, telefoni cellulari, TV, radio, ecc.) fa parte del grande problema della radiazione che dovrebbe essere dibattuto nei contesti governativi democraticamente eletti.

Oltre al Controllo Mentale elettronico, sono stati sviluppati anche metodi chimici. Farmaci psicotropi e diversi gas da inalare che influenzano negativamente la funzione cerebrale possono essere introdotti nei condotti d'aria o negli acquedotti.

Anche alcuni batteri e virus sono stati utilizzati in questa maniera in diverse nazioni.

A proposito dei piani per microchippare i neonati, il dott. Kilde ha detto che gli USA si stanno muovendo in questa direzione "in segretezza." Ha aggiunto che in Svezia, il primo ministro Olof Palme nel 1973 diede il permesso per mettere gli impianti sui detenuti, e l'ex direttore generale di Data Inspection, Jan Freese, rivelò che malati curati a casa furono oggetto di impianto a metà degli anni '80.

La tecnologia è descritta nel documento 1972:47, Statens Officiella Utradninger (SOU).
"Gli esseri umani con l'impianto possono essere seguiti dappertutto.

Le loro funzioni cerebrali possono essere controllate remotamente dai supercomputers e anche alterate mediante la variazione delle frequenze," ha affermato il dott. Kilde.


"Come cavie per gli esperimenti segreti sono stati usati detenuti, soldati, pazienti psichiatrici, bambini handicappati, persone sordomute, omosessuali, donne single, anziani, scolari, e ogni gruppo di persone considerato "marginale" dagli sperimentatori dell'elite. I report pubblicati sulle esperienze dei detenuti nel penitenziario dello Utah State Prison, per esempio, scuotono la coscienza.





"Gli odierni microchips si attivano tramite onde radio a bassa frequenza che li bersagliano. Con l'aiuto dei satelliti, l'individuo impiantato può essere seguito ovunque sul globo. Questa tecnica è una di quelle che sono state testate nella guerra in Iraq, dice il dott. Carl Sanders, colui che inventò l'intelligence-manned interface (IMI) biotico, che viene iniettato nelle persone. (A suo tempo, nella guerra del Vietnam, ai soldati veniva iniettato il Rambo chip, progettato per aumentare il flusso di adrenalina nel sangue.) I supercomputers da 20-miliardi-bit/secondo presso la NSA (National Security Agency) possono ora "vedere e udire" quello che sperimentano i soldati sul campo di battaglia con un sistema di monitoring remoto (RMS).

"Quando un microchip di 5-micromillimetri (il diametro di un capello è di 50 micromillimetri) viene posto sul nervo ottico dell'occhio, riesce a tracciare i neuro-impulsi del cervello che rappresenta le esperienze, gli odori, la vista, e la voce della persona impiantata. Appena trasferiti e memorizzati in un computer, questi neuro-impulsi possono essere inviati indietro al cervello della persona tramite il microchip per essere rivissuti. Usando un RMS, un operatore di computer sul campo può inviare messaggi elettromagnetici (codificati in segnali) al sistema nervoso, influenzando il comportamento del bersaglio.

Con l'RMS, si possono indurre allucinazioni visive e sonore in persone del tutto sane.


"Ogni pensiero, reazione, suono, e osservazione visiva determina un certo potenziale neurologico (spike) e configurazioni nel cervello e i suoi campi elettromagnetici, che possono ora essere decodificati in pensieri, visioni e voci. La stimolazione elettromagnetica può pertanto alterare le onde cerebrali di una persona e influenzarne l'attività muscolare, generando crampi muscolari dolorosi vissuti come tortura."


Nessun commento:

Posta un commento