ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

giovedì 4 luglio 2013

C'è (ancora..) un Cardinale nella Chiesa!

Card. Burke interviene sull'agenda modernista (4913)

Le persone di buona volontà sono sotto costante attacco, il cardinale statunitense racconta un incontro a Roma.             

Il cardinale Raymond Burke parla ai membri della Dignitatis Humanae Institute 28 giugno a Roma.
- Edward Pentin

 DI EDWARD PENTIN 

CITTA 'DEL VATICANO - Il Cardinale Raymond Burke ha richiamato tutte le persone di buona volontà di prendere una posizione ferma nella protezione e nella promozione della dignità umana, avvertendo che è sotto "attacco costante in un mondo sempre più secolarizzato."
In un discorso forte ai membri della Dignitatis Humanae Institute presso la Casina Pio IV nei Giardini Vaticani 28 giugno, il più anziano cardinale degli Stati Uniti della Curia romana ha detto con convinzione che dignità di tutte le persone è il mezzo più fondamentale della nuova evangelizzazione.
Egli ha scelto per le critiche dei politici americani che sono costantemente spingendo per liberalizzare restrizioni su aborto, osservando che sono sostenute da "potenti gruppi di lobby con interessi acquisiti, come la Planned Parenthood e Marie Stopes International."

Egli ha anche criticato gli altri paesi, come il Regno Unito per la forzatura attraverso omosessuale legislazione "matrimonio" senza alcun riguardo per le conseguenze e le Nazioni Unite per legare gli aiuti ai paesi poveri con le disposizioni per la contraccezione e l'aborto.
"Un'agenda popolazione di controllo subdolo è fermamente al lavoro in abbigliamento di pecora chiamato 'la salute materna,'" ha detto. Ma l'ordine del giorno, ha osservato, "in realtà non ha nulla a che fare con la maternità e nulla a che fare con la salute."
Cardinale Burke, che è prefetto della Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica - equivalente più della Chiesa a una Corte Suprema - ha anche richiamato l'attenzione sulla persecuzione dei cristiani, che ha detto è "in un punto alto in tutto il mondo."

Laicità 'Virulent'
Osservando che il mondo sta affrontando "ceppi virulenti di laicità", ha osservato: "Basta leggere un quotidiano o accendere la televisione per il telegiornale della sera per sapere che i cristiani che tengono alla verità della legge morale non è più tollerato da molti e che l'ordine del giorno laicista non cessa nei suoi sforzi di oscurare, soffocare e intimidire la testimonianza dei cristiani fedeli. "
"L'obiettivo è di mettere a tacere la testimonianza cristiana, ma non possiamo soccombere a tali tattiche", ha continuato. "Esorto tutti coloro che sono qui questa sera, di rimanere saldi nella vostra testimonianza, sapendo che è in effetti l'opera del Signore e che egli non mancherà mai di accompagnarvi," ha detto.
Il Cardinale Burke ha continuato a spiegare come la legislazione viene utilizzato per promuovere l'agenda laicista, ma con "piccola riflessione sulla sorta di 'nuovo inizio', che è così sviluppato."
"Senza un'attenta articolazione della dignità inviolabile della vita umana innocente, della società unica misura del bene della vita umana individuale è ciò che la persona possiede o produce", ha spiegato, aggiungendo che è il modo di relativismo morale e di una tirannia che Il Cardinale Joseph Ratzinger ha detto è stata "basata sulla supremazia del più forte e l'abbandono dei deboli e vulnerabili."
"Non possiamo essere ingannati", ha detto il cardinale Burke. "Non c'è più grande problema di fronte dignità umana oggi che l'attacco implacabile contro la vita umana, l'integrità del corpo umano."
Egli ha anche avvertito che "è fin troppo facile" di essere troppo interessati con la propria vita e di trascurare questo trend "pervasiva e negativi" nella società. "Non possiamo permettere che questa cultura della morte ad aumentare e di spegnere il nostro modo di vivere cristiano", ha detto.

Sostenere la dignità umana
Per resistere a questi sforzi, ha sostenuto sostenendo i leader politici che torna solo leggi che rispettano la dignità inviolabile della vita umana e che i cittadini devono prendere coscienza di quelle leggi che stanno attaccando la dignità umana.
"Se le persone non riconoscono la dignità di tutti gli esseri umani, senza eccezione, il bene comune, autenticamente compreso, non potrà mai prosperare", ha detto.
Inoltre, ha chiesto "forti famiglie, di sostegno e tradizionali, con una madre e un padre che ama i propri figli incondizionatamente", così come le donne e le madri che difendono le virtù della "purezza, la castità e la modestia e il rispetto per l'integrità del matrimonio e la famiglia ".
Il cardinale ha chiesto un movimento "verso una nuova evangelizzazione per quanto riguarda la vita umana", e ha detto che la "Magna Carta" per una tale nuova evangelizzazione è beato enciclica di Giovanni Paolo II, Evangelium vitae (Il Vangelo della Vita) .
"La trasformazione dei cuori con cui si crede veramente nella dignità di tutti gli uomini, senza confini, è il mezzo più fondamentali di una nuova evangelizzazione", ha detto.
Nonostante le crescenti minacce alla dignità umana, il cardinale Burke concluso su una nota di speranza: Egli ha richiamato l'attenzione di milioni di persone che hanno protestato in Francia contro la ridefinizione del matrimonio, altre marce significativi in Irlanda e in Brasile, e il "Fermare la Gosnells" campagna nella Stati Uniti che mira a prevenire i crimini futuri come quelli commessi da Kermit Gosnell, il medico abortista di Philadelphia che è stato condannato Maggio di aver ucciso tre bambini che sono sopravvissuti tardo termine aborti.
Tali manifestazioni e iniziative, ha detto, «veramente mi danno speranza e di ispirazione." Vedere centinaia di migliaia unificate nel testimoniare il Vangelo della vita, ha aggiunto, "dà la speranza che una nuova evangelizzazione per quanto riguarda la vita umana e la dignità della vita umana volontà continuare e svilupparsi, portando la nostra cultura lungo il sentiero a destra, il sentiero che conduce alla vera libertà e, quindi, una pace duratura ".
Egli ha anche elogiato il lavoro della Dignitatis Humanae Institute , descrive l'organizzazione no-profit, guidata dal cardinale Renato Martino, come "la più importante organizzazione di promozione della dignità umana nel mondo di oggi."
Edward Pentin è corrispondente da Roma del Registro.


Read more: http://www.ncregister.com/daily-news/cardinal-burke-takes-on-the-modernist-agenda#ixzz2Y4Ygu6bH

Nessun commento:

Posta un commento