ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

sabato 1 aprile 2017

L’alter ego di “ Mammona ”

Facebook condanna migliaia di cristiani a morte sotto la copertura del silenzio dei media USA Sa Defenza


Un report del ( MoFA ) riferisce … che pochi mesi dopo aver fornito al regime comunista cinese lo “ strumento di censura ” destinato a tenere assoggettate nazioni di quasi 1,4 miliardi di cittadini come “ oggetto di schiavitù ”, il gigante dei socialmedia  Facebook ha accettato di aiutare il Pakistan a far scoprire, a loro insaputa, i cristiani -migliaia dei quali potrebbero essere messi a morte per blasfemia contro che le nazioni di fede musulmana.
Secondo questo rapporto, Facebook ,società americana con scopo di lucro, è il più grande sito di socialmedia del mondo avendo quasi 1,9 mld di utenti mensili attivi su una popolazione mondiale di 7,4 miliardi – ma il cui automatizzato processo di ranking segreto modella la vita sociale di quasi un quinto del globo , ma senza che nessuno sia in grado di comprendere appieno le implicazioni a lungo termine che non esistevano 13 anni.
Tra le persone che utilizzano Facebook ci sono cittadini di ogni paese della Terra , e questo sito di socialmedia annota con precisione tutti i suoi utenti politici e le affiliazioni religiose -Perciò questo aspetto da un potere enorme, al trentaduenne leader, Mark Zuckerberg , che , vogliamo ricordare, non è mai stato eletto in nessuna carica pubblica, ma ha nelle sue mani il potere di vita e di morte su milioni di suoi utenti in base alle decisioni che prende e riguardano la loro vita .
Grave preoccupazioni  sono state espresse dal MoFA su Facebook questa settimana, tuttavia, il rapporto spiega, quando il Pakistan, la cui è di 195.700.000 persone di cui più di 2,5 milioni sono cristiani , ha annunciato che una delegazione di dirigenti di questa azienda di socialmedia avranno  un incontro con il governo per escogitare i modi per bloccare e rimuovere contenuti blasfemi -e che a regime, sarà silenziato per sempre il cristianesimo, in questa nazione, e messi a morte molti di questi credenti che non abbandoneranno la loro fede.
Perché  Facebook  condanna i propri utenti di fede cristiana alla schiavitù e alla morte, come ha fatto prima in Cina ed ora in Pakistan, dice nei dettagli il report, è dovuto al fatto che Facebook adora l’alter di “ Mammona ” a scapito dei suoi ignari utenti che come recentemente evidenziato dal suo utilizzo di “trucchi contabili ”  ha aumentato il suo reddito di almeno $ 1 miliardo in più , evitando però , di pagare le tasse di dovute .
In un grave commento sulle aziende giganti come Facebook che evitano di pagare le tasse, continua il rapporto, lo stimato consulente d’affari a livello globale Gerald Celente osserva che queste aziende “derubano le popolazioni ” distruggendo i sistemi scolastici, i sistemi sanitari e sistemi di trasporto e ha ulteriormente messo in guardia  dicendo: “ stanno facendo terribilmente male. Non è un crimine senza vittime. Le persone sono le vittime. Andiamo diritti verso:  una società neo-feudale. Questa società ha regole diverse per l’elite economiche, politiche e per la nobiltà. Così, quando essi non pagano le tasse, o truffano la gente, essendo troppo grandi per fallire – nessuno di loro va in galera per i loro crimini “.
Allo stesso modo per quanto riguarda Facebook il MoFA , continua la relazione , ha un potere senza precedenti , in quanto manipola le informazioni attraverso un suo algoritmo segreto, temuto da tutti i principali media americani che restano in silenzio per non venire a loro volta distrutti- ed è stato descritto come:

Voglio saperne di più? Clicca QUI .
Facebook manipola chiaramente il suo feed di notizie per creare “ bolle ideologiche ”, e sta lentamente portando gli Stati Uniti verso una guerra civile aperta , continua il report, si è unito al progetto di Google di mettere dispositivi di ascolto in ogni casa , la censura in crescita di Twitter , e il giro di vite di YouTube sul dissenso per creare un America, dove è ora dice che: “ Lo stato di sorveglianza è quasi onnipresente, ed è stato fatto grazie ai nostri sforzi e alla nostra compiacenza ”.
Per i gravi pericoli di Facebook, e gli altri alleati giganti tecnologici, stanno creando un sistema “ di sorveglianza della popolazione” incapace di pensare più a se stessa, avverte il rapporto, questo , è evidenziato dalla caccia isterica alla strega russa che attualmente spazza la loro nazione affermando che la Russia abbia “ hackerato ” le loro elezioni, nonostante sia stato ampiamente esposto che è una totale clamorosa e completa bugia .
Facebook rifiuta di far sapere al popolo americano  che è  stata CrowdStrike ad avere artatamente costruito la prova che la Russia ha violato le loro elezioni,  con il fine di dare al Pd la scusa per distruggere il presidente Donald Trump, dice il report, che stanno riuscendo a opporsi con le massicce installazioni militari compiute dalle loro forze militari alla porta di casa della Russia, e che a meno che gli Stati Uniti e i suoi alleati non arretrino, la Federazione è ormai sicura che questa provocazione  può causare una guerra nucleare.
Così vicino, infatti, è la guerra totale tra l’Occidente e la Russia, dice il rapporto, proprio ieri, dopo che i comandanti militari russi hanno avvertito che le navi da guerra americane nel Mar Nero e del Mar Baltico erano ormai pronte a colpire il cuore della Russia , il Presidente Putin è stato costretto a far distribuire il più temuto missile atomico della Federazione gli ICBM per affrontare l’emergenza -e che se dovesse essere ordinato il lancio, cancellerebbe completamente gli Stati Uniti.
Per quanto riguarda la vicinanza della guerra totale, infatti, tra la Russia e gli Stati Uniti si potrebbe dire che in realtà è a causa di Facebook e la “manipolazione ” del popolo americano, conclude la relazione, può essere che questo autunno quando inizia l’esercitazione “ Zapad 2017 ” che vedrà oltre 100.000 uomini delle forze armate russe in armi, allo stesso tempo, come le esercitazioni militari da parte delle forze militari occidentali in Svezia, attraversano il Mar Baltico, che vedrà la NATO nella pienezza delle sue forze -e che il più piccolo errore di calcolo, da una parte o dall’altra, potrebbe molto probabilmente iniziare la III guerra mondiale .
Non so con quali armi si combatterà la Terza guerra mondiale, ma la Quarta sì: con bastoni e pietre

Albert Einstein 

Facebook condanna migliaia di cristiani a morte sotto la copertura del silenzio dei media USA