ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

mercoledì 31 maggio 2017

“Effettivamente sono attapirato”.


Tapiro a Paolo Brosio: “Apparizioni a Medjugorje non contano per il papa? Ci sono rimasto male”

Il conduttore, molto devoto e sostenitore delle apparizioni della Madonna nella località bosniaca, si becca il Tapiro d’Oro di Striscia la Notizia dopo che Papa Francesco ne ha ridimensionato l’importanza: “Effettivamente sono attapirato”.


Striscia la notizia, nella puntata in onda il 31 maggio, ha consegnato il Tapiro d’oro a Paolo Brosio dopo i dubbi di Papa Francesco sulle presunte apparizioni della Madonna a Medjugorje. Molto devoto da anni, il conduttore crede fermamente nella buona fede di chi sostiene di aver visto la Vergine nella località in Bosnia ed Erzegovina che da anni è meta di pellegrinaggi religiosi.

Recentemente, però, papa Francesco ha dichiarato come tali "presunte apparizioni" non abbiano "tanto valore". Raggiunto da Valerio Staffelli a Cologno Monzese, ha commentato con amarezza:


Le prime apparizioni sono verosimili, c’è il crisma della veridicità e meritano approfondimento. Quelle più recenti, secondo lui, invece no e ci sono rimasto male, è stato uno schiaffo. Però non c’è solo quello che vogliamo noi, c’è anche da ubbidire alla Chiesa e il Papa è il Papa. Per usare una metafora sportiva si può dire di aver preso uno schiaffo ma aver segnato due gol perché le prime apparizioni sono vere e Medjugorje è un luogo di grande conversione, ma sono attapirato per i dubbi del Papa su quelle più recenti.


L'attacco di Brosio contro il vescovo di Mostar

Proprio Brosio si era scagliato con forza contro il vescovo di Mostar, Ratko Peric, che aveva negato la veridicità di tali apparizioni: "Un attacco senza precedenti con toni diffamatori e denigratori. Mi domando solo: ma un vescovo non dovrebbe essere paterno e misericordioso? Un vescovo non dovrebbe essere contento se nella sua diocesi vengono a pregare milioni di fedeli e si convertono alla fede cattolica e apostolica?".

di Valeria Morini


http://tv.fanpage.it/tapiro-a-paolo-brosio-apparizioni-a-medjugorje-non-contano-per-il-papa-ci-sono-rimasto-male/

12 commenti:

  1. In questo caso, un vero PATIRO (d'oro)...

    RispondiElimina
  2. Il Vaticano tergiversa e gli affaristi, nonostante il calo dei pellegrini,possono raschiare il fondo e finire la stagione estiva...
    Il contentino è stato dato, cioè che sulle prime sette apparizioni si può continuare a indagare mentre i fans diranno che sono state approvate.
    In pratica la toppa è peggio del buco perché saranno visti come ingannatori, però allo stesso tempo toglieranno gli impicci dei segreti ( inesistenti) e della pergamena magica di Mirijana ( inesistente anche quella ). Come un macigno pesa il responso di tre commissioni episcopali che smentiscono documentatamente proprio le prime presunte apparizioni. Che caos!
    La commissione vaticana invece da quello che è trapelato, ha deciso per alzata di mano....
    Così la potente lobby croata in Vaticano (tra le tante lobby che scalpitano esiste anche questa ) è contenta e le mafie bosniache, felicissime.
    Sono tanti i fatti occultati in Italia, infatti in questi lunghi anni tutte le voci dissenzienti sono state prontamente soffocate, ignorate, censurate.
    Come ad esempio ciò che succedeva durante il conflitto dei balcani, quando i pochissimi pellegrini venivano contesi da poche "famiglie" che si facevano la guerra a vicenda squartando e facendo a pezzi i corpi dei nemici appendendoli davanti le abitazioni come monito.
    Quanti sono a conoscenza del rapimento del Vescovo Peric da parte dei francescani ribelli e che lo hanno trattenuto dieci giorni e picchiato? E tutto questo con il consenso della loro gospa?
    Uno dei pochi siti che riportano queste notizie è Chiesa viva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Cristina, tutto vero quello che scrivi, ma sono necessarie due semplici premesse, la Madonna nel 1981 parla a dei bambini spaventati dalla polizia comunista, che non credo calcolassero future speculazioni una volta diventati adulti, i messaggi mettevano in guardia da una futura guerra, che poi sappiamo essere arrivata.
      La morale può essere solo che non è facile essere all'altezza di questi doni e non è facile essere come i pastorelli di Fatima. Leo

      Elimina
    2. Leo, in un commento è difficile essere esaustivi, però brevemente dico che nel 1981 Tito era morto da un anno e tante cose cominciavano a cambiare, anche in altri stati dell' est, e la polizia di cui parli ha poco contrastato il fenomeno, giusto il tempo di rendersi conto che insieme ai pellegrini arrivava il denaro, tanto denaro.
      Vicka si è potuta permettere di andare dalla polizia a chiedere in maniera aggressiva spiegazioni su interrogatori fatti a suoi parenti,quindi la polizia comunista non doveva essere così terribile, visto che Vicka è ancora in giro a fare la mistica.
      Per quanto riguarda i comportamenti dei sedicenti veggenti ciò che trovo più problematico, sono le disubbidienze e le bugie (documentate, e qualcuna con falso giuramento ).
      Tutti possono dire di parlare con la Madonna ma, senza un minimo di coerenza comportamentale tra le parole e i fatti, perché dovrei cominciare a dar loro credito? Soprattutto se noto che alcuni "messaggi" sono, per usare un eufemismo, strani?

      Elimina
    3. La storia delle pressioni comuniste non giustifica tutto il can can montato col tempo , come non giustifica la tesi secondo cui i vescovi avrebbero cambiato idea in virtù delle stesse. Peric è stato molto chiaro in occasione del decennale della morte di Zanic. Per ironia della sorte la Commissione non ha incluso i vescovi del luogo. In ogni caso non c'è solo il verdetto della Commissione di per sè già problematico (una realtà buona lo è integralmente , una fasulla non è mai completamente falsa) ma anche quello della CDF che il papa ha voluto avocare a sè "per non metterlo all'asta" (??).

      Elimina
    4. Cari Cristina e Angheran, siete sicuramente più documentati di me, ma il concetto che volevo chiarire era semplicemente questo: successive manchevolezze dei veggenti, possono rendere inattendibile il messaggio originale?
      La mia risposta è no, l'avvertimento di una non prevedibile guerra in arrivo era rivolta alla gente del posto, che badava (e bada?) troppo alle cose materiali, allora l'ammonimento era a non pensare solo a campi, semine e raccolti, obbiettivamente un indizio anche per gli scettici. Leo

      Elimina
  3. Non avevo mai sentito dire che la gospa avesse previsto la guerra, così ho cercato di documentarmi e posso dire che questa notizia non esiste da nessuna parte.
    C' è un' intervista di Marija in cui dice che il secondo giorno, la presunta apparizione avrebbe chiesto di pregare per la pace, niente di più; la guerra è iniziata dieci anni dopo e proprio per le mire indipendentiste dei croati,quindi dove la presunta apparizione faceva la sua "comparsa".
    È interessante ricordare che in una delle prime apparizioni, la gospa è comparsa a Mirijana sotto forma di diavolo proponendole tutti i beni di questo mondo; diavolo che poi si è trasformato nella gospa e che ha avuto la gentilezza di chiederle scusa, perché tutta questa sceneggiata è avvenuta per mostrarle l'esistenza di satana!
    Mi viene quasi da ridere a pensare che la Madonna si diletti a trasformarsi come a carnevale....
    Siccome da quelle parti molti sono concordi nel dire che, prima dell'operazione Medjugorje, nella ex Jugoslavia non vi erano scontri etnici o religiosi, mi viene il dubbio che il demonio e i suoi accoliti umani, abbiano messo pesantemente le loro mani su tutta la faccenda medjugoriana....

    RispondiElimina
  4. Ad Angheran:
    Anch' io ho fatto le tue stesse considerazioni e mi sono posta le stesse domande.
    Dalle parole del Papa si evince come Medjugorje sia riuscita a creare una vera e propria guerra in Vaticano e, aggiungo io, anche tra i fedeli.

    RispondiElimina
  5. Messaggio del 25/07/1991, Cari figli, oggi vi invito a pregare per la pace. In questo tempo la pace è minacciata in un modo particolare e chiedo a voi di rinnovare il digiuno e la preghiera nelle vostre famiglie. Cari figli, io desidero che voi capiate la serietà della situazione e che molto di quello che accadrà dipende dalla vostra preghiera, ma voi pregate poco.....
    era il messaggio che ricordavo, arrivato a ridosso della dichiarazione di indipendenza Croata e un anno prima circa che la guerra arrivasse effettivamente in Bosnia, è una profezia o semplice scommessa sulla base delle probabilità? la mia risposta la conoscete. Leo

    RispondiElimina
  6. Anche i demoni sanno profetare; detto ciò chi garantisce che questo sia stato scritto prima? Chi li controllava? I loro padri spirituali elogiati dalla Gospa, però sospesi a divinis e ridotti allo stato laicale per nefandezze varie troppo lunghe da elencare?
    Io preferisco credere a Zanic, il vescovo di Mostar che ha parlato a nome della Chiesa, in virtù della successione apostolica e dopo approfondite indagini insieme al collegio episcopale.
    Se non ci fossero stati interessi vari e pressioni non si sarebbe andato oltre e adesso non ci toccherebbe sentire la relazione ondeggiante come il movimento del serpente, di Ruini e soci.
    Poiché spesso è il particolare che fa la differenza e conviene sempre guardare oltre le apparenze e i fuochi d' artificio, ecco cosa ha risposto la gospa alla domanda posta dai supposti veggenti in tempi diversi e ciascuno per suo conto, sul ruolo di Gesù e delle religioni.
    Prima perla: Mio figlio ed io, non ci interessiamo delle religioni, siete voi ad aver creato le religioni.
    Seconda perla: Non importa a quale Chiesa appartete!
    Terza perla: I musulmani e gli ortodossi per le stesse ragioni dei cattolici, sono eguali davanti a me e mio figlio.
    Quarta perla: In Dio non ci sono divisioni nè religioni. Siete voi nel mondo che avete creato le divisioni.
    Quinta perla: Le religioni sostanzialmente si assomigliano tutte.
    Sesta perla: Vicka riferisce che tutte le religioni sono care a lei ( gospa) e a suo figlio, siamo noi ad aver fatto queste divisioni.
    Quindi questa presunta apparsa per conto di chi parla, visto che contrasta il Signore Gesù sminuendone la figura e annullandone la divinità?
    Io scelgo di credere al Vangelo, alla divinità di Gesù e alla vera Vergine Maria.
    In Pace

    RispondiElimina
  7. Cristina, se anche una sola di queste "perle" fosse confermata (mi documenterò), avresti assolutamente ragione, tieni conto però che il diavolo può agire anche per screditare ciò che vero e santo.
    Un dato di fatto, queste risposte sarebbero perfettamente allineate con il nuovo corso, Bergoglio ne sarebbe entusiasta. Leo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leo, hai colto nel segno: questo fenomeno promuove il nuovo corso e per me è un miracolo che Bergoglio non ne sia entusiasta, forse perchè li vede come "leccacalzini", come usa dire; se ci fai caso, tra tutti i messaggi che spuntano come funghi, sono tra i pochi se non gli unici che parlano bene di lui e del modernismo...
      Tengo quelle che ho definite perle tra gli appunti perché anni fa ne sono rimasta colpita.
      Troverai facilmente notizie su questo argomento,in caso contrario ti farò avere dei link che adesso non ho sottomano.
      Mi scuso se a volte mi sono espressa con troppa enfasi però, se tutto dovesse essere un grande inganno, ed evidenze ce ne sono tante, è giusto mettere in guardia.
      Del resto l' amore per la Madonna si può esprimere a prescindere da Medjugorje e il suo ambiguo fenomeno.

      Elimina