ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

domenica 18 giugno 2017

Ma allora, Fatima non era importante?


Fatima e la politica
Dopo l’epopea cattolica (e mariana) della riconquista del territorio nazionale con la sconfitta degli occupanti Arabi, il Portogallo iniziò a decadere con la tratta degli schiavi forniti dai Musulmani e poi con il comportamento dei suoi coloni in America. Subì l’influsso dell’illuminismo massonico nel Settecento e divenne l’antesignano della persecuzione anticattolica con la cacciata dei Gesuiti.
La persecuzione massonica divenne esplicita con l’uccisione del re e dell’erede del regno all’inizio del’900, cui seguì la spoliazione dei beni ecclesiastici e l’incendio di migliaia di chiese. A questo punto intervennero le apparizioni mariane di Fatima: dopo il miracolo del sole ci fu una ripresa crescente dello spirito cattolico tra la gente, che dette il suo voto al cattolico Salazar.
Uscito di scena Salazar, c’è stato un progressivo avanzamento della rivoluzione socialista che ha instaurato un ordine legale liberale (divorzio, aborto ecc., come da noi), integrato nell’Europa che i Papi continuano ad ammonire per la sua decadenza morale, demografica ed economica.
Al presente l’unico Stato europeo che difende esplicitamente l’ordine naturale è la Russia, sicché la richiesta della Madonna di Fatima di consacrare la Russia al suo Cuore, acquista un sensazionale rilievo, diventando quasi una bandiera per sollecitare la rinascita spirituale e cristiana dell’intera Europa, sempre che i Vescovi – non solo quelli portoghesi – siano unanimi col Papa (quale? quello futuro?) nel consacrare le loro diocesi col Papa al Cuore di Maria.

Don Ennio Innocenti

Il mondo è fuori di testa – Oh! Dove conduce l’empietà!
Obbediamo alla Madre di Dio: e il buio luce diverrà.
Fatima cruciale - I

Ci sono ancora cattolici che non riescono a capire l’importanza delle Apparizioni e dei Messaggi della Madonna ai tre ragazzi contadini a Fatima, in Portogallo, nel 1917, insieme alle apparizioni e ai messaggi che sono seguiti ad una di loro, Suor Lucia, anni dopo. Eppure la Chiesa stessa in Portogallo, nel 1931, ha approvato ufficialmente l’intervento della Madonna, e a quei Messaggi è la stessa Madonna che ha dato loro grande importanza.
Ecco il testo della seconda parte del Segreto di Fatima, approvato direttamente in maniera ufficiale dalla Chiesa. Esso è ben noto a molti cattolici, e tutti gli uomini viventi devono comprendere la sua importanza, in particolare quella delle parole di seguito evidenziate in neretto:


Per salvarle [le anime dei poveri peccatori che sono sulla strada per l’inferno], Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al Mio Cuore ImmacolatoSe faranno quel che vi dirò, molte anime si salveranno e avranno paceLa guerra sta per finire; ma se non smetteranno di offendere Dio, durante il pontificato di Pio XI ne comincerà un’altra ancora peggiore. Quando vedrete una notte illuminata da una luce sconosciuta, sappiate che è il grande segno che Dio vi dà che sta per castigare il mondo per i suoi crimini, per mezzo della guerra, della fame e delle persecuzioni alla Chiesa e al Santo Padre. Per impedirlaverrò a chiedere la consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato e la Comunione Riparatrice nei Primi Sabati. Se accetteranno le Mie richieste, la Russia si convertirà e avranno pace; se no, spargerà i suoi errori per il mondo, promuovendo guerre e persecuzioni alla Chiesa. I buoni saranno martirizzati, il Santo Padre avrà molto da soffrire, varie nazioni saranno distrutte ............ Finalmente, il Mio Cuore Immacolato trionferà. Il Santo Padre mi consacrerà la Russia, che si convertirà, e sarà concesso al mondo un periodo di pace.

La Madonna parlava qui nel 1917. “La guerra” indicata nella riga 3 era la I Guerra Mondiale (1914-1918) e la “guerra peggiore” fu la II Guerra Mondiale (1939-1945), che non sarebbe accaduta se tutti i cattolici del mondo, a partire dal Papa, avessero ascoltato la Madonna di Fatima. “Per impedirla”, come aveva promesso nel 1917, nel 1925 apparve a Suor Lucia per chiedere la Comunione Riparatrice nei Primi sabati, e nel 1929 apparve di nuoco a Suor Lucia per chiedere la Consacrazione della Russia. Ma, ancora i cattolici in generale e gli ecclesiastici in particolare Le hanno prestato poca attenzione. Così: la “luce notturna” profetizzata nel 1917 dalla Madona, nella riga 5 di cui sopra, si è presentata come una straordinaria luce rossa nel cielo di tutta Europa la notte del 25 gennaio 1938 e nel settembre del 1939 è scoppiata in pieno la II Guerra Mondiale, con i suoi 66 milioni di morti.

Ma allora, Fatima non era importante? Quando ci avrebbe potuto salvare dalla II Guerra Mondiale? Ma ancora più importante è il fatto che Fatima avrebbe potuto salvarci dal Concilio Vaticano II (1962-1965) e ancora oggi nel 2017 potrebbe ancora salvarci dalle devastanti conseguenze di quel Concilio, se solo i cattolici si svegliassero e facessero quello che ha chiesto la Madonna.

Nei puntini posti sopra, tra “distrutte” e “Finalmente”, è contenuto l’originale del Segreto noto come il “terzo segreto” di Fatima, in realtà la terza parte di un unico e solo Segreto. La Madonna disse che questo testo doveva essere rivelato al più tardi nel 1960, se Suor Lucia non fosse morta prima di allora. Ma esso non è ancora stato pubblicato, quasi certamente perché contiene la condanna del Cielo dell’essenziale dell’incipiente Concilio. Così i ciechi ecclesiastici, accomodati nel loro progetto preferito, hanno osato proclamare che la Madonna avrebbe detto che esso doveva essere pubblicato dal 1960 in poi: una malevola bugia, se mai ce ne fosse una. Così Fatima avrebbe potuto salvare dall’empietà dell’uomo del XX secolo, non solo il mondo, ma anche la Chiesa, se solo gli ecclesiastici avessero dato ascolto. E allora, Fatima è ancora poco importante?

Cari lettori, recitate il Santo Rosario e praticate la Devozione dei Primi Sabati, come ha chiesto la Madonna di Fatima. Quando abbastanza di noi La ascolteremo, la Chiesa e il mondo cominceranno a cambiare.


Kyrie eleison.
Eleison Comments DXVIII
FATIMA CRUCIAL - ICommenti settimanali di
di S. Ecc. Mons. Richard Williamson
Vescovo della Fraternità Sacerdotale San Pio X


  17 giugno 2017

Pubblichiamo il commento di S. Ecc. Mons. Richard Willamson. Relativo alla importanza di seguire quanto richiesto dalla Madonna nei suoi messaggi a Fatima - Parte prima.

Questi commenti sono reperibili tramite il seguente accesso controllato:
http://stmarcelinitiative.com/eleison-comments/iscrizione-eleison-comments/?lang=it

http://www.unavox.it/Documenti/Doc1058_Williamson_17.06.2017.html


Nessun commento:

Posta un commento