ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

sabato 2 marzo 2019

Un briciolo di verità e giustizia

FORTETO: LA COMMISSIONE "MEGLIO TARDI CHE MAI". ARRIVEREMO ALLA VERITA', BASTA INSABBIAMENTI


Meglio tardi che mai, finalmente oggi il Parlamento ha detto sì alla commissione d'inchiesta sul Forteto. Una commissione che è indispensabile. Da sette anni chiedevamo il commissariamento della cooperativa e la commissione d'inchiesta: adesso arriveremo fino in fondo alla verità.

Dopo anni di battaglie contro tutto e contro tutti questo strumento potrà provare a restituire un briciolo di verità e giustizia alle centinaia di vittime a cui è stata rubata la vita (QUI DI SEGUITO IL MIO INTERVENTO ALLA CAMERA).


Più volte ho sentito dire che non bisogna strumentalizzare la vicenda. E allora io dico che prima di tutto non si può insabbiare, perché per anni c'è chi ha coperto questo sistema: anche lo scorso governo ha raccontato delle falsità sul Forteto ed ha gravi colpe.

Dopo anni di silenzi e censure dobbiamo prima di tutto lavorare per inchiodare alle proprie responsabilità chi ha protetto gli orchi e capire perché, ma anche per avanzare proposte per cambiare le leggi ed evitare che fatti simili possano accadere di nuovo.

2 commenti:

  1. Claudia
    Buona fortuna! Visto che ci sono voluti 7 anni per arrivare alla commissione d'inchiesta, quanti ce ne vorrano per arrivare alle conclusioni, vista la tipologia e i fetenti orchi coinvolti in uno dei delitti più luridi contro i giovani anche minorenni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Temo anch'io che passerà ancora tempo inutilmente, e il don milanismo non verrà intaccato più di tanto. Di "mostri fiorentini" son piene le fosse..

      Elimina