ACTA APOSTATICAE SEDIS : come, cambiando un po' qua e un po' la, si può cambiare tutto...

venerdì 15 marzo 2013

Gospancesco


"Legioni di angeli per Francesco"

Il filo che unisce Medjugorje al nuovo Papa

papa bergoglio messa 500
Questo Papa viene dall’Alto. Altro che dalla fine del mondo. Nel mondo dei fedeli di Medjugorje, le discusse apparizioni che dal1981 sono oggetto di dibattito tra i cattolici, ci sono alcuni messaggi che vengono rimbalzati di ora in ora e mostrerebbero come l’elezione di Francesco sarebbe stata frutto di una scelta più che divina.
Ecco, da Medjugorje-Bolzano, sito che raccoglie apparizioni mariane da tutto il mondo, una serie di messaggi. Con una doverosa premessa: le apparizioni non sono oggetto di venerazione dei fedeli se non quando la Chiesa le riconosce come tali. I lettori (fedeli e no) possono quindi prestarvi fede oppure no: non ne risentirà la loro coscienza.
LE SCHIERE DI ANGELI- Veniamo ai primi due messaggi, entrambi del 1° marzo scorso. Siamo nei giorni iniziali della Sede Vacante, ed ecco che il veggente (o presunto tale, ribadiamo) Ned Dougherty riceve questo messaggio mariano. Eccolo: “1 marzo 2013 Tempi gloriosi infine vi stanno davanti, per la Chiesa di mio Figlio, perché legioni di angeli circonderanno il Vaticano in preparazione al Conclave…”. E ancora: “Dato che ci sono forze esterne e così tante forze del male in gioco per deviare i cardinali dal loro importante compito di garantire un futuro alla Chiesa di mio Figlio, è di massima importanza per tutti voi pregare senza sosta nei prossimi giorni, fino a quando il Papa che il Padre celeste ha scelto, sarà insediato come Capo della Chiesa di mio Figlio, sì che vi conduca ad un futuro migliore per tutti”.
LO SPIRITO SANTO E IL CONCLAVE- Holy love, 1 marzo 2013: "(...) Lo stesso Spirito Santo sarà al lavoro nel prossimo Conclave dei Cardinali che stanno per riunirsi a Roma per eleggere il nuovo Pontefice. Il loro cuore deve essere aperto allo Spirito di verità; se il loro cuore è compromesso in qualche modo, non agiranno sotto l'ispirazione dello Spirito Santo. Pertanto tutti dovrebbero pregare che i loro cuori siano aperti e agiscano secondo l'ispirazione dello Spirito di Verità quando iniziano questo importantissimo compito. Fratelli miei e sorelle, proseguite nei vostri sforzi a pregare e sacrificarvi sempre per coloro che nei loro cuori abbracciano il male ma che fuori si ammantano di bontà. Pregate che i loro propositi siano svelati."
I GRANDI EVENTI- E infine il gruppo D.P.D., che segnala questa visione ricevuta da un loro membro. È il 10 marzo ed è domenica. L’indomani si terrà la Missa pro eligendo Pontifice: “Desidero pregare per la Chiesa. Durante la messa compare sempre un'immagine di Maria che poggia i suoi piedi sulla Chiesa. Vedo che la croce del Rosario splende di luci particolari che penetrano nelle anime. Grandi eventi, Grandi eventi si preparano, dice una voce”.
LA PROFEZIA SU FRANCESCO- E adesso attenzione: “Ecco che compaiono Cardinali, alcuni li conosco altri no, ma assieme a loro schiere innumerevoli di sacerdoti e laici. Tutti possiedono un libro, guardo meglio tra le mani dei presenti e scorgo che alcuni hanno il Vangelo, altri dottrine che esprimono idee varie, altri, ahimè, contengono l'immagine del nemico. Mi chiedo il perché di tali immagini ed ecco la Voce puntualmente mi dice: Maria desidera una Chiesa dove tutti possano vivere e praticare il Vangelo ma molti, rifiutando la preghiera, seguono false idee, addirittura permettono al nemico di entrare nei loro cuori con la presunzione e la sete di potere”. Con la profezia: “In verità vi dico proprio perché molti non seguono il Vangelo, lo Spirito darà un pastore che lotterà contro il maligno che insidia la Chiesa, ma la Chiesa stessa sarà scossa dal profondo e la purificazione sarà forte e incisiva. Pregate per la mia Chiesa. Maria vostra Madre vi benedice.". E’ un caso che Francesco abbia detto, nella prima omelia da Papa, che se non si prega Cristo si finisce per pregare Satana?
IL RIFIUTO DELLA MOZZETTA- Nel frattempo affiorano i primi rumors da Oltretevere, che dicono come il Papa avrebbe risposto di no al cerimoniere Guido Marini che gli porgeva la mozzetta rossa. Davanti ad una seconda richiesta del cerimoniere perché il Papa indossasse l’abbigliamento papale completo, il Pontefice avrebbe risposto: Il carnevale è finito”. E c’è chi si chiede se e quanto durerà ancora nel suo ruolo monsignor Marini. Altro rumor registrato da Affaritaliani pronostica un mandato di altri pochi mesi per il Segretario di Stato Tarcisio Bertone. E i voti ricevuti? “C’è tanta tanta tanta letteratura in giro…”, dice la fonte. E ride.
di Antonino D'Anna

Nessun commento:

Posta un commento